Letteratura

L’infinito vagare di Annemarie Schwarzenbach

Nei diari di viaggio della scrittrice zurighese affiora il penetrante sguardo sul mondo

L’infinito vagare di Annemarie Schwarzenbach
Annemarie Schwarzenbach (Zurigo, 1908- Sils, 1942) fu archeologa, scrittrice, fotografa e giornalista.

L’infinito vagare di Annemarie Schwarzenbach

Annemarie Schwarzenbach (Zurigo, 1908- Sils, 1942) fu archeologa, scrittrice, fotografa e giornalista.

Esponente di punta della vita culturale mitteleuropea del primo Novecento, la zurighese Annemarie Schwarzenbach (1908 - 1942) è stata una scrittrice di romanzi a sfondo autobiografico e di articoli politici, una talentuosa reporter e archeologa, una indefessa viaggiatrice dall’animo tormentato. Relegata per troppo tempo nell’oblio, è stata una figura affascinante, controversa, scomoda,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1