La tournée dell’OSI si è conclusa all’insegna dei classici del romanticismo

LAC

L’Orchestra della Svizzera italiana ha concluso ieri a Lugano la sua grande tournée tra Germania e Svizzera romanda

La tournée dell’OSI si è conclusa all’insegna dei classici del romanticismo
© CDT/GABRIELE PUTZU

La tournée dell’OSI si è conclusa all’insegna dei classici del romanticismo

© CDT/GABRIELE PUTZU

Si è conclusa ieri sera al LAC di Lugano la grande tournée dell'Orchestra della Svizzera italiana in Germania e Svizzera romanda con il direttore principale Markus Poschner e l'affascinante pianista georgiana, naturalizzata francese, Khatia Buniatishvili. Il programma è stato dedicato a tre grandi classici del romanticismo: Rossini, Beethoven e Schubert.

L'Ouverture da L'italiana in Algeri di Rossini è una musica personalissima sorretta da un mestiere formidabile e da un gusto sicuro. Non manca del famoso crescendo, ben sottolineato unitamente al contrasto dei colori (pianissimo e fortissimo) dall'esecuzione dell'OSI, ottimamente guidata da Markus Poschner.

Il Concerto n. 3 in do minore, op. 37 per pianoforte e orchestra è il primo pezzo per strumento solista e orchestra che rechi, in maniera...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    Il River Plate, storia di una passione a forma di pallone

    CALCIO E TELEVISIONE

    In questo periodo di assenza forzata dello sport giocato, ripercorriamo i successi più epici del club argentino attraverso il docu-film di Netflix - Fra calciatori diventati miti ed allenatori fuori dagli schemi, e una tifoseria da brividi

  • 2

    Il country piange John Prine

    Musica

    Morto a Nashville a 73 anni per le conseguenze del coronavirus uno dei personaggi più popolari della scena statunitense che ispirò Bob Dylan e Johnny Cash

  • 3

    Ora è il tempo di leggere

    Editoria

    Breve panoramica, forzatamente incompleta, sulle tante proposte digitali gratuite degli operatori italiani del settore

  • 4

    Festate slitta di un anno

    Annullata l’edizione 2020 - Il Festival di culture e musiche del mondo sposta l’appuntamento al 2021

  • 5

    È morta Honor Blackman

    lutto

    L’attrice inglese era famosa soprattutto per il ruolo di Pussy Galore in Agente 007 - Missione Goldfinger - Secondo quanto fatto sapere dalla famiglia, la Blackman è morta a 94 anni per cause naturali

  • 1
  • 1