Laetitia Casta e le sfide di un’artista

excellence award

L’attrice francese ha saputo costruirsi una carriera originale: «Ora nella moda c’è più consapevolezza»

Laetitia Casta e le sfide di un’artista
© Locarno Film Festival / Ti-Press / Marco Abram

Laetitia Casta e le sfide di un’artista

© Locarno Film Festival / Ti-Press / Marco Abram

Se per il suo debutto, Locarno 74 aveva bisogno di una bella dose di glamour ma raffinato, alla francese, allora si può dire che l’assegnazione dell’Excelle Award all’attrice Laetitia Casta sia stata più che azzeccata. Dopo una carriera di indossatrice per le maggiori case di moda iniziata alla tenera età di 15 anni, la giovane normanda si è costruita una carriera molto volonterosa e originale, sfuggendo agli stereotipi della bellezza superficiale. «È vero che la moda può sembrare superficiale - ci ha detto - ma è soprattutto perché tutto cambia molto in fretta, dura solo lo spazio di una stagione. Ma per me, arrivata giovanissima in questo ambiente, è stato un privilegio essere “educata” da personaggi come Yves Saint Laurent e Jean-Paul Gaultier. Il primo mi ha insegnato ad essere una donna...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1