Lo sguardo di un bambino che rende ridicolo il nazismo

Primecinema

Candidato a sei Oscar, «Jojo Rabbit» di Taika Waititi è una commedia surreale e fiabesca, un parodistico racconto di formazione su un tema drammatico: la Germania di Hitler e la propaganda contro gli ebrei

Lo sguardo di un bambino che rende ridicolo il nazismo
I tre protagonisti del film Sam Rockwell, Scarlett Johansson e Roman Griffin Davis. © Twentieth Century Fox/Entertainment Pictures

Lo sguardo di un bambino che rende ridicolo il nazismo

I tre protagonisti del film Sam Rockwell, Scarlett Johansson e Roman Griffin Davis. © Twentieth Century Fox/Entertainment Pictures

Sei nomination ai prossimi Oscar: miglior film dell’anno, sceneggiatura non originale (del regista Taika Waititi liberamente tratta da un romanzo del 2004 di Christine Leunens), Scarlett Johansson come non protagonista, montaggio, scenografie e costumi. Jojo Rabbit è forse il titolo meno noto tra i candidati di quest’anno ed anche il più anomalo. È infatti una commedia surreale...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1