Mohammed, bambino in cerca di una famiglia e di un futuro

cinema

Un piccolo migrante orfano al centro di «Nonostante la nebbia», l’ultimo film di Goran Paskaljevic, visibile online solo giovedì sul sito di Castellinaria

Mohammed, bambino in cerca di una famiglia e di un futuro

Mohammed, bambino in cerca di una famiglia e di un futuro

Il regista serbo Goran Paskaljevic, scomparso il 25 settembre scorso a 73 anni, oltre ad essere stato una delle figure più importanti del cinema europeo a cavallo dei due secoli, era un grande amico di Castellinaria. Indimenticabile, per chi l’ha vissuta, la retrospettiva completa della sua opera che il festival gli dedicò nel 1999, con undici lungometraggi introdotti dallo stesso cineasta (che soggiornò per una settimana a Bellinzona), culminata con la presentazione de La polveriera (1998), mosaico di storie violente, atroci, grottesche e dolorosissime che prefigurano lo scoppio della guerra civile nei Balcani. Lo sguardo di Paskaljevic sul mondo è del resto sempre rimasto molto lucido, capace di alternare – a seconda del registro narrativo scelto – estrema durezza e sconfinata poesia, senza...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    Sviluppare videogiochi e amicizie: la Global Game Jam torna in Ticino

    eventi

    Tra venerdì 29 e domenica 31 gennaio, in tutto il mondo e anche da noi, migliaia di programmatori, grafici e musicisti lavoreranno a gruppi (online, a causa della pandemia) per creare i propri videogiochi su un tema che verrà svelato sul momento - Ne abbiamo parlato con Stefano Maccarinelli, fondatore della compagnia ticinese Stelex Software e organizzatore dell’evento nel nostro cantone

  • 2
  • 3

    La vita di Allegra, prima e dopo Marrakesh

    La recensione

    Presentato in diretta tv sulle tre reti nazionali della SSR e in Rete per aprile le Giornate di Soletta «Atlas», il nuovo film del regista ticinese Niccolò Castelli, convince per equilibrio narrativo e maestria tecnica

  • 4

    Una festa virtuale del film

    Cinema

    Al via mercoledì le 56. Giornate cinematografiche di Soletta, la principale vetrina della produzione elvetica – La manifestazione, per ragioni sanitarie, si tiene esclusivamente online ma senza snaturarsi, come conferma il suo ricco programma che si dipana tra proiezioni, incontri, dibattiti e masterclass

  • 5

    L’antistoria di Binet

    Recensione

    Le scoperte geografiche al centro del premiato romanzo «Civilizzazioni» assumono un andamento a prima vista paradossale

  • 1
  • 1