Morto il regista brasiliano Fabio Barreto

cinema

Aveva 62 anni ed era in coma dal 2009, dopo un incidente stradale -

Morto il regista brasiliano Fabio Barreto
© Youtube

Morto il regista brasiliano Fabio Barreto

© Youtube

Il regista brasiliano, Fabio Barreto, è morto la notte scorsa all’età di 62 anni presso l’Ospedale Samaritano, nel Zona Sud di Rio de Janeiro, dove si trovava ricoverato.

Secondo l’ufficio stampa del nosocomio, la famiglia non ha autorizzato il rilascio di dettagli sul decesso. L’uomo era in coma da quando subì un incidente d’auto nel dicembre 2009. Figlio del regista Luiz Carlos Barreto e della produttrice Lucy Barreto, Fabio Barreto ha diretto il suo primo lungometraggio, «India, la Figlia del Sole», nel 1984. Nel 1995 diresse «Il quadriglio», nominato all’Oscar come miglior film straniero nel 1996.

L’ultimo suo lavoro, poco prima di soffrire il grave incidente stradale, fu «Lula, il figlio del Brasile» (2010), dedicato alle umili origini dell’ex presidente della Repubblica.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    Mistero in Spagna, sparisce un’opera di Galileo

    beni storici

    Si tratta di «Sidereus Nuncius Magna» scritta all’inizio del XVII secolo e prima della sparizione era conservata nella biblioteca nazionale di Spagna - L’inchiesta de El País implica Marino Massimo De Caro

  • 2

    Riscoprendo Luigi Pericle, tra erudizione e spiritualità

    Mostre

    Nella sede di Palazzo Reali a Lugano, il MASI ospita per la prima volta in Svizzera un’originale retrospettiva che svela l’universo enigmatico e affascinante di un personaggio a lungo dimenticato della scena culturale del Novecento

  • 3
  • 4

    Museo a Locarno? «Opportunità irripetibile»

    Appello

    In una lunga lettera alla Commissione della gestione del Gran Consiglio, la Società ticinese di scienze naturali sostiene l’ubicazione del Monastero di Santa Caterina per la nuova sede del Museo cantonale di storia naturale

  • 5

    Max Gazzé e le teorie matematiche di Leonardo

    La recensione

    Dopo l’avventura sanremese il poliedrico artista romano pubblica un album di canzoni argute, registrate «alla vecchia maniera» assieme gli amici della Magical Mystery Band nelle quali, oltre a svelare il perché di alcuni travestimenti all’Ariston mette in mostra una «forza tenace e antica»

  • 1
  • 1