Nova, incanto di luci e di scienza

La famosa installazione zurighese è in mostra alla Casa d'arte Miler a Capolago - GUARDA LE FOTO

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Nova, incanto di luci e di scienza

Chissà quanti hanno perso il treno in quegli anni tra il 2006 e il 2013 alla stazione di Zurigo, incantati dal fascino ipnotico, quasi onirico, di Nova. Molti dei 300 mila passeggeri che da lì transitano ogni giorno, ne siamo sicuri, ricorderanno persino con affetto l'installazione luminosa in 3D realizzata dall'ETH per festeggiare i propri 150 anni di storia: appesa al soffitto del padiglione centrale, Nova misurava cinque metri per cinque per un metro di spessore e «trasmetteva» in linguaggio visuale, attraverso miliardi di sfumature di colori continuamente cangianti, la chiarezza e forse anche l'intrinseca poesia delle equazioni scientifiche.

Ma ecco la notizia: oggi l'incantesimo si ripeterà in uno degli spazi espositivi più belli del Ticino, la Casa d'arte Miler a Capolago. Qui, tra le grandi e calme stanze della Tipografia Elvetica, tra gli evocativi mobili di Serrurier-Bovy e le scrivanie di Victor Horta, con il metallico lago di novembre fuori dalle finestre, un frammento di Nova verrà «acceso» alle 18.30. L'installazione resterà aperta al pubblico fino al 10 dicembre; nei giorni di giovedì venerdì e sabato, dalle 14 alle 19, altrimenti su appuntamento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1