Orietta Berti, dopo i «Naziskin» è la volta di «Fedes»

musica

Dopo la gaffe sui vincitori di Sanremo, la cantante italiana regala un altro momento simpatico durante un’intervista al Corriere del Ticino - VIDEO

Orietta Berti, dopo i «Naziskin» è la volta di «Fedes»
© CdT

Orietta Berti, dopo i «Naziskin» è la volta di «Fedes»

© CdT

Dopo un anno di restrizioni, la voglia di ballare e divertirsi è davvero tanta. Per questo c’è da credere che anche i più integralisti della musica accetteranno di buon grado l’invasione radiofonica dei tormentoni estivi. Ma quale sarà la canzone dell’estate 2021? Tante le contendenti: da «Shimmy Shimmy» di Giusy Ferreri con Takagi & Ketra a «Un bacio all’improvviso» dell’ormai consolidata coppia Rocco Hunt e Ana Mena. Passando per Pistolero di Elettra Lamborghini e Baby Kay, che addirittura propone due possibili hits: «Pa Ti» in duetto con Omar Montes e «Mohicani» assieme ai Boomdabash. Ma la grande candidata è senza ombra di dubbio «Mille» del tanto inedito quanto riuscito trio composto da Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti.

Proprio quest’ultima, intervistata dal Corriere del Ticino in occasione dell’anteprima mondiale del nuovo film Disney Pixar «Luca», dove la cantante italiana si cimenta nel ruolo di doppiatrice, ha mostrato tutta la sua simpatia ricordando le gaffe sui nomi fatta lo scorso marzo, quando i «Maneskin» sono improvvisamente diventati «Naziskin»...

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1