«Parlare con i ragazzi per vincere il loro disagio»

sanremo 2018

Daniele Silvestri, tra i candidati alla vittoria al festival, parla della sua canzone «Argentovivo» e della sua svolta «rap»

 «Parlare con i ragazzi per vincere il loro disagio»
Daniele Silvestri e Rancore.

«Parlare con i ragazzi per vincere il loro disagio»

Daniele Silvestri e Rancore.

Se c’è un’artista che a Sanremo non ha mai mancato di sorprendere, costui è Daniele Silvestri. Quello che molti definiscono l’anello di congiunzione tra la tradizione cantautorale degli anni Settanta e quella delle nuove generazioni, negli anni ci ha infatti abituato a canzoni non banali, intelligenti, profonde, spesso accompagnate da performance che lasciano il segno. E la sua presenza quest’anno sul palco dell’Ariston non sfugge alla regola: Argentovivo è un brano che colpisce come un pugno nello stomaco per il tema che affronta in maniera cruda, senza troppe perifrasi – il disagio esistenziale delle giovani generazioni – ma anche per la sua struttura: un rap violento e ritmatissimo che l’artista romano scandisce in coppia con uno dei più quotati esponenti dell’hip hop capitolino Tarek...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1