«Parlerò con le voci di Mary, di Frankenstein e della creatura»

Teatro

Margherita Saltamacchia presenta il suo nuovo spettacolo, al debutto giovedì sera al Sociale di Bellinzona

 «Parlerò con le voci di Mary, di Frankenstein e della creatura»
Margherita Saltamacchia nello spettacolo. © TSB/MASSIMILIANO ROSSETTO

«Parlerò con le voci di Mary, di Frankenstein e della creatura»

Margherita Saltamacchia nello spettacolo. © TSB/MASSIMILIANO ROSSETTO

Aveva già abbordato il tema un anno fa, nell’ambito di PiazzaParola 2019 che era interamente dedicata alla creatura nata dagli esperimenti dello scienziato Victor Frankestein, protagonista del celeberrimo romanzo gotico di Mary Shelley. Ora, l’attrice ticinese Margherita Saltamacchia torna ad esplorare questo universo con il monologo Frankenstein, autoritratto d’autrice al debutto giovedì 22 ottobre alle 20.45 al Teatro Sociale di Bellinzona, che ne cura la produzione. L’abbiamo intervistata.

Partiamo dalla seconda parte del titolo del suo spettacolo: Autoritratto d’autrice. I fari sono quindi puntati su Mary Shelley?

«Lo spunto per capire il romanzo è la vita della sua autrice. Al centro dello spettacolo c’è Mary ma c’è anche il suo romanzo. Dopo Il fondo del sacco continuo quindi a portare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    Il fascino della scacchiera

    La riflessione

    Il grande successo della serie televisiva «Regina di Scacchi» in programmazione su Netflix ha fatto rifiorire l’interesse attorno questo gioco brutale, terribile e complicato, che chiede strategia, intelligenza, non sopporta la superficialità e riflette quell’inconscio desiderio di complessità che la moderna società per troppo tempo ha cercato di banalizzare

  • 2

    «A riveder le stelle» con il Teatro alla Scala

    musica

    Presentato l’originale spettacolo con cui il 7 dicembre prenderà il via la stagione della struttura milanese – Non sarà un’opera ma un variegato mosaico di musica, danza e recitazione cui hanno aderito tante stelle di caratura mondiale messo in scena senza pubblico e in diretta tv

  • 3
  • 4

    Sei lezioni per tre giganti

    Poesia

    Sono state raccolte in volume, per i tipi di Giampiero Casagrande, le conferenze tenute nei licei ticinesi dal noto critico letterario Gilberto Lonardi - Tra Leopardi, Montale e Giorgio Orelli un viaggio seducente e rigoroso nella bellezza di alcune tra le massime esperienze liriche della tradizione occidentale

  • 5

    Il blues dell’Alligatore

    Televisione

    Debutta domani su Rai2 la serie tratta dai romanzi di Massimo Carlotto – «Un hard-boiled in salsa mediterranea» in un Veneto dipinto come «una Louisiana triste» con la musica afroamericana a fare da collante a storie di criminalità ambientale

  • 1
  • 1