«Per gli Oscar sarà corsa a tre. Ma Joaquin Phoenix...»

CINEMA

Antonio Mariotti analizza le candidature dell’Academy - «Nessuna donna tra i migliori registi e solo due attori afroamericani in lizza: gli Oscar non sono stati per niente politically correct»

 «Per gli Oscar sarà corsa a tre. Ma Joaquin Phoenix...»
©Shutterstock

«Per gli Oscar sarà corsa a tre. Ma Joaquin Phoenix...»

©Shutterstock

Questo pomeriggio sono state ufficializzate le candidature per i prossimi Oscar. Candidature che vedono tre film competere per i premi più ambiti: Joker, Once a Time in Hollywood e, più a sorpresa, 1917. Ma mai come quest’anno, perlomeno in tempi recenti, le scelte dell’Academy sono piene di incertezze e spunti d’interesse. Con Antonio Mariotti, caposervizio spettacoli del Corriere del Ticino nonché apprezzato critico cinematografico, abbiamo provato ad analizzarli, azzardando qualche pronostico...

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Mattia Sacchi
Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1