Quando a Roma il potere cominciò a colorarsi di rosa

Saggistica

Due volumi esplorano le circostanze militari e civili alla fine dell’età repubblicana che portarono le matrone al centro della scena politica e culturale di una realtà storicamente e tradizionalmente del tutto maschile

 Quando a Roma il potere cominciò a colorarsi di rosa
Lawrence Alma-Tadema, Donne gallo-romane, (1865).

Quando a Roma il potere cominciò a colorarsi di rosa

Lawrence Alma-Tadema, Donne gallo-romane, (1865).

In un volume dello storico Federico Santangelo, Roma repubblicana, di recente uscita presso l’editore Carocci, sono tracciati i profili di quaranta personaggi che contarono nei cinque secoli della repubblica romana. Fra i primi trenta, solo due donne: Lucrezia, che violentata dal figlio di Tarquinio il Superbo si uccise provocando così la fine della monarchia dei Sette Re; e Cornelia madre dei Gracchi, che richiesta da un’altra matrona di mostrarle la collezione dei propri gioielli le indicò i suoi dodici figli, di cui due diventeranno celeberrimi. Per un certo periodo, nel III secolo avanti Cristo una legge vietò loro anche l’ostentazione del lusso, vesti e gioie; usanza che il vecchio Catone avrebbe voluto rendere permanente, restaurando alla lettera il detto che compito e dovere delle...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    Sognando Hemingway

    La riflessione

    Negli anni Sessanta la chiamavano «vanity press» ed era un segmento dell’editoria che speculava sulle velleità di ingenui aspiranti scrittori – Oggi le dinamiche dell’universo della carta stampata sono ambiate ma chi approfitta della vanità dei novelli romanzieri e poeti non manca

  • 2
  • 3

    Niente Festival, ma selezionati 56 film

    cannes

    Il delegato generale Thierry Frémaux ha presentato insieme al presidente Pierre Lescure un ventaglio di pellicole che verranno comunque marchiate con la celebre Palma nota ai quattro angoli del pianeta

  • 4

    Happy Birthday Bugs Bunny

    Cartoni animati

    Il coniglio star della scatenata banda dei Looney Tunes compie 80 anni e tornerà sul grande schermo nell’estate del 2021 in Space Jam

  • 5
  • 1
  • 1