Quasi un «All Stars Game» le Settimane Musicali di Ascona 2020

Classica

A causa dell’emergenza sanitaria, programma rivoluzionato e condensato per la rassegna locarnese, con una tre-giorni cameristica, dal 18 al 20 settembre ricca di stelle e di inedite formazioni

 Quasi un «All Stars Game» le Settimane Musicali di Ascona 2020
L’esterno della chiesa del Collegio Papio di Ascona, dove si svolgeranno quasi tutti i concerti della rassegna.

Quasi un «All Stars Game» le Settimane Musicali di Ascona 2020

L’esterno della chiesa del Collegio Papio di Ascona, dove si svolgeranno quasi tutti i concerti della rassegna.

Un evento eccezionale, concentrato sull’arco di un lungo week-end, dal 18 al 20 settembre. Si presenta così la versione COVID-compatibile delle Settimane Musicali di Ascona. Posticipata al 2021 l’edizione anniversario del 75°, l’evento vedrà la partecipazione di stelle di prima grandezza della musica classica mondiale e presenterà un programma cameristico decisamente originale. “Piemontesi & Friends”: è il titolo non ufficiale di questa rassegna, che il direttore artistico nonché pianista oramai affermatissimo (ricordiamo che a settembre debutterà con i Berliner Philharmoniker e a ottobre con l’Orchestra Filarmonica di New York...) Francesco Piemontesi ha allestito in tempi di record in sostituzione del cartellone inizialmente previsto. Il risultato è una tre giorni musicale esclusiva, di altissima qualità e dal carattere intimo e familiare che si svolgerà nella chiesa del Collegio Papio di Ascona dove il pubblico avrà modo di vedere all’opera, in combinazioni sempre diverse e probabilmente irripetibili, cinque acclamati artisti: la star mondiale del violino Leonidas Kavakos, il grande violista tedesco Nils Mönkemeyer, il clarinettista Jörg Widmann (anche nelle vesti di celebrato compositore), il violoncellista Daniel Müller-Schott e, appunto, il pianista Francesco Piemontesi. Cinque grandi nomi che si esibiranno da soli, in duo, in trio o in quartetto in un programma sempre sorprendente, che spazierà da Bach, Mozart, Brahms e Schubert ad opere più contemporanee di autori come lo stesso Jörg Widmann, Helmut Lachenmann (Cinque variazioni su un tema di Schubert per pianoforte solo) e Olivier Messiaen, di cui sarà presentato, dopo il successo l’anno scorso del Catalogue d’Oiseaux, il Quatuor pour la fin du temps, opera fondamentale della produzione cameristica del XX secolo, che è stata composta ed eseguita la prima volta in un campo di prigionia tedesco nel 1940/41.

Il direttore artistico delle Settimane Musicali di Ascona Francesco Piemontesi.
Il direttore artistico delle Settimane Musicali di Ascona Francesco Piemontesi.

Un ospite speciale
La tre-giorni asconese avrà anche un ospite speciale: la stella della musica barocca Ton Koopman, che si esibirà all’organo, al clavicembalo e alla direzione dell’Amsterdam Baroque Orchestra in due concerti dedicati a Bach e sostenuti dalla Fondazione Freunde der Alten Musik. In totale il cartellone di questa edizione speciale delle Settimane Musicali offrirà sei esibizioni in tre giorni con due concerti giornalieri, il primo alle 18 e il secondo alle 20.30.
Due anteprime
Del cartellone inizialmente previsto l’organizzazione è inoltre riuscita a “salvare” due eventi speciali. Il primo, sabato 29 e domenica 30 agosto, è un doppio incontro, altrettanto suggestivo e particolare, con il pianista Jean-Philippe Collard, che eseguirà, all’aperto e in riva a quel lago Maggiore tanto amato dal compositore, le Barcarolles di Gabriel Fauré, una delle più celebrate opere del compositore francese. I due recital del noto artista francese si terranno sul lungolago di Ascona, saranno del tutto gratuiti grazie al sostegno del Municipio del Borgo. A cura degli Amici delle settimane Musicali di Ascona e con la collaborazione del Gruppo Genitori Locarnese sarà inoltre riproposto, a grande richiesta, sabato 12 settembre al Teatro di Locarno, anche il concerto interattivo per i bambini affidato quest’anno all’ensemble "MusicalinsiEme" del Conservatorio della Svizzera italiana.

Nils Mönkemeyer, una delle stelle della rassegna.
Nils Mönkemeyer, una delle stelle della rassegna.

Posti limitati
Nel rispetto delle norme attualmente in vigore le Settimane Musicali riserveranno grande attenzione alla sicurezza di pubblico e artisti. La principale misura riguarda la capienza della chiesa del Collegio Papio, che verrà limitata a 180 persone. I biglietti d’ingresso sono acquistabili da metà agosto online sul sito di Ticketcorner, in tutti i punti di vendita di Ticketcorner e agli sportelli di Ascona Locarno Turismo ad Ascona, Locarno e Brissago. Infoline: info@settimane-musicali.ch. Tel. 091.759.76.65.

Il programma

Sabato 29 agosto & domenica 30 agosto
Recital di Jean-Philippe Collard, pianoforte
Pagine di Gabriel Fauré (1845–1924)
Ascona, lungolago, ore 20.30

Venerdì 18 settembre
Daniel Müller-Schott violoncello/ Jörg Widmann clarinetto/ Jörg Widmann clarinetto & Francesco Piemontesi pianoforte
Pagine di Widmann, Johann Sebastian Bach
Ascona, Chiesa del Collegio Papio, ore18.00
Ton Koopman & Amsterdam Baroque Orchestra
Pagine di Johann Sebastian Bach.
Ascona, Chiesa del Collegio Papio, ore 20.30

Sabato 19 settembre
Ton Koopman organo/Robert Smith viola da gamba & Ton Koopman clavicembalo/Catherine Manson violino barocco & Ton Koopman clavicembalo
Pagine di Johann Sebastian Bach.
Ascona, Chiesa del Collegio Papio, ore18.00
Daniel Müller-Schott violoncello & Francesco Piemontesi pianoforte / Francesco Piemontesi, pianoforte / Jörg Widmann clarinetto Nils Mönkemeyer viola & Francesco Piemontesi pianoforte
Pagine di Franz Schubert , Helmut Lachenmann e Wolfgang Amadeus Mozart.
Ascona, Chiesa del Collegio Papio, ore 20.30

Domenica 20 settembre
Leonidas Kavakos violino / Leonidas Kavakos violino Nils Mönkemeyer viola Daniel Müller-Schott violoncello & Francesco Piemontesi pianoforte
Pagine di ​Johann Sebastian Bach e Johannes Brahms
Ascona, Chiesa del Collegio Papio, ore18.00
Leonidas Kavakos violino Jörg Widmann clarinetto Daniel Müller-Schott violoncello & Francesco Piemontesi pianoforte
Pagine di Olivier Messiaen.
Ascona, Chiesa del Collegio Papio, ore 20.30

Evento speciale
Sabato 12 Settembre
"La si do Re ... Ulisse"
Il musiviaggio del Re di Itaca. Concerto interattivo per bambini dai 5 ai 10 anni a cura di "MusicalinsiEme" del Conservatorio della Svizzera italiana. Ideazione e direzione artistica: Paola Anselmi.
Locarno, Teatro, ore 17.00

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1