Ridley Scott torna nel Medioevo: ecco il trailer di «The Last Duel»

cinema

Protagonisti del nuovo film storico d’azione Jodie Comer, Matt Damon e Adam Driver

Ridley Scott torna nel Medioevo: ecco il trailer di «The Last Duel»
© YouTube / The Last Duel

Ridley Scott torna nel Medioevo: ecco il trailer di «The Last Duel»

© YouTube / The Last Duel

Dalla fantascienza di Alien e Blade Runner al thriller drammatico Nessuna verità. Dalla commedia de Il genio della truffa ai film storici d’azione come Il gladiatore, Le crociate - Kingdom of Heaven e Robin Hood: il quasi 84.enne sir Ridley Scott è un regista famoso per la propria versatilità. Attivo nell’ultimo anno con le riprese di House of Gucci (con Lady Gaga nel ruolo di Patrizia Reggiani e Adam Driver in quello di Maurizio Gucci), il britannico conta di portare nelle sale entro ottobre un film ambientato nel Medioevo. Proprio ieri il primo trailer di The Last Duel è infatti stato pubblicato su YouTube dai 20th Century Studios, casa di produzione e distribuzione: Scott torna a parlare di scontri all’arma bianca dopo il suo debutto con I duellanti.

Il TRAILER

La storia raccontata è quella di Jean de Carrouges e Jacques Le Gris, due cavalieri vissuti nel XIV secolo protagonisti dell’ultimo «duello di Dio», o «duello giudiziario» registrato in Francia. A impersonare i due, rispettivamente, Matt Damon e Adam Driver, con Jodie Comer nei panni della moglie del primo, Marguerite de Carrouges. Da sottolineare anche la presenza di Ben Affleck nei panni del conte Pierre d’Alençon.

Forma di ordalia diffusa soprattutto tra i popoli di origine germanica, il duello di Dio prevedeva che in caso di disputa giudiziaria, i contendenti risolvessero la contesa tramite un duello: il vincitore, si credeva, non poteva che essere chi era nel giusto, poiché Dio l’avrebbe sostenuto.

Qui Jacques Le Gris viene accusato di stupro da Marguerite de Carrouges: sostenuta dal marito Jean, i due si affideranno al duello per dimostrare quanto accaduto.

Basato su eventi reali, la pellicola «esplora l’onnipresente potere degli uomini, la fragilità della giustizia e la forza e il coraggio di una donna disposta a stare da sola al servizio della verità», riassume l’Internet Movie Database (IMDb).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1