Stromae parla di suicidio: ha fatto bene o è solo marketing?

Il caso

Il rapper belga ha affrontato temi delicatissimi durante una lunga intervista al telegiornale di TF1, dividendo l’opinione pubblica e gli esperti

Stromae parla di suicidio: ha fatto bene o è solo marketing?
© TF1

Stromae parla di suicidio: ha fatto bene o è solo marketing?

© TF1

Ma è giornalismo, questo? I media francesi, in queste ore, sono impazziti. Complice (anche) il chiacchiericcio via social. C’è chi ha gradito, chi ha storto il naso e chi, invece, si è posto domande più profonde. Legate, appunto, alla qualità dell’informazione nell’Esagono e, nello specifico, a quella del telegiornale più seguito. Le Journal de 20 heures, già. O all’opportunità o meno di parlare apertamente di suicidio davanti a milioni e milioni di telespettatori.

L’assist, più o meno volontario, l’ha fornito il cantautore, produttore e rapper belga Stromae, ritornato sulle scene dopo una lunga assenza. «Ho avuto la fortuna di sposarmi, ho avuto la fortuna di avere un figlio, che ora ha tre anni» le sue parole. «La vita in tour è fantastica, è un po’ come stare in colonia, ma non si vive di...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 2

    Morto il noto autore televisivo Paolo Taggi

    lutti

    Collaboratore del Corriere del Ticino e penna de «La Domenica», il regista novarese è deceduto all’età di 65 anni al policlinico Gemelli di Roma – Ideatore per la RSI de «Il Gioco del Mondo» e autore di «Pausa Pranzo»

  • 3

    Morto lo stilista francese Thierry Mugler

    Moda

    L’autore dei corsetti di Madonna e degli abiti di Sharon Stone è deceduto all’età di 73 anni per «cause naturali»: lo ha annunciato sui social il suo agente Jean-Baptiste Rougeot

  • 4
  • 5

    L’arte locale a 360 gradi si presenta a Pianezzo

    Cultura

    Si è aperta ieri con un’ottima affluenza l’esposizione delle opere di tre abitanti del paese della Valle Morobbia, ognuno con la propria modalità espressiva - La mostra può essere visitata anche oggi (domenica 23 gennaio) al Policentro

  • 1
  • 1