Torna la mascherina ai concerti dell’OSI

eventi

La misura entra in vigore da subito per aiutare a contenere la nuova ondata della pandemia

Torna la mascherina ai concerti dell’OSI
© CdT/Gabriele Putzu

Torna la mascherina ai concerti dell’OSI

© CdT/Gabriele Putzu

Per contenere la nuova ondata pandemia l’Orchestra della Svizzera Italiana (OSI) ha deciso di reintrodurre da subito l’obbligo della mascherina per assistere ai concerti. L’OSI cambia dunque sistema rispetto alle regole in vigore negli ultimi mesi: come noto, a settembre aveva deciso di iniziare la stagione concertistica consentendo al pubblico di togliere la mascherina durante i concerti. Quella decisione, in linea con le regole stabilite dalle autorità federali per gli eventi con obbligo di certificato COVID, era stata presa in un periodo in cui il numero giornaliero di contagi era molto basso, con l’intento di offrire, almeno per un periodo, una parvenza di normalità.

Ma adesso, benché proprio ieri le autorità cantonali abbiano affermato che al momento in Ticino non sono necessarie ulteriori restrizioni, l’OSI ritiene che sia giunto il momento di reintrodurre l’obbligo della mascherina durante i concerti. Da subito e fino a nuovo avviso, sarà pertanto obbligatorio l’uso della mascherina chirurgica (tipo IIR) a tutti i concerti dell’OSI. Chi volesse indossare una mascherina FFP2 alternativamente a quella chirurgica potrà ovviamente procedere in tal senso.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1
  • 1