Totti, le prime immagini del film

Spettacolo

La pellicola uscirà nelle sale italiane il mese prossimo e sarà proiettato in anteprima alla Festa del cinema di Roma

Totti, le prime immagini del film

Totti, le prime immagini del film

È la notte che precede il suo addio al calcio e Francesco Totti, felpa nera col cappuccio tirato sulla testa, si guarda intorno nello stadio Olimpico ormai vuoto e buio, lo sguardo dritto al campo di calcio. «Nun ce credo che finisco.. 25 anni della mia vita ho passato qui dentro». Poi un appello alla moviola: «Manna un po’ indietro..» ed ecco che la sua vita si riavvolge come il nastro di una partita e lui la rivede passare come venisse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori. Comincia così il trailer di Mi chiamo Francesco Totti, il film di Alex Infascelli che sarà proiettato in anteprima alla Festa di Roma e sarà nelle sale come evento speciale il 19-20-21 ottobre. Un brevissimo assaggio nel quale le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale, dal matrimonio alla nascita dei figli, e ricordi inediti. Un racconto intimo, in prima persona, dello sportivo e dell’uomo. Toccante, se non fosse per la battuta finale del Totti di oggi, stretto nella sua felpa nera: «Sto tempo è passato... Anche per voi però» Diretto da Alex Infascelli, soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, il film è tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò (edito da Rizzoli). Mi chiamo Francesco Totti è prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani e Virginia Valsecchi, una produzione The Apartment e Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment, Fremantle, con Vision Distribution e Rai Cinema, in collaborazione con Sky e Amazon Prime Video. Sarà distribuito da Vision Distribution nelle sale italiane, che ne curerà anche le vendite internazionali.

Image
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    Mara Maionchi positiva al coronavirus

    Pandemia

    La nota produttrice discografica sarebbe ricoverata in un ospedale di Milano e le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni - Si teme un focolaio sul set del programma «Italia’s got Talent»

  • 2

    Tra gli antichissimi dipinti del nostro Medioevo

    Il decodificatore

    Irene Quadri ci racconta i capolavori della pittura muraria tra XI e XIII secolo - Un libro fresco di stampa per raccontare il ricco patrimonio artistico ancora visibile nel Cantone

  • 3
  • 4

    Venduti all’asta i manoscritti di Hitler

    Germania

    I tre acquirenti si sono aggiudicati i documenti del Fürher per la cifra complessiva di quasi 190 mila di euro - Il presidente delle organizzazioni ebraiche: «Ciò che è appartenuto a lui e alla sua epoca non deve avere alcun mercato»

  • 5

    Castelli di carta, ecco i vincitori

    Cultura

    La giuria ha premiato negli scorsi giorni nove adulti e quattro ragazzi che si sono distinti con i loro racconti al concorso letterario promosso dalla Biblioteca cantonale di Bellinzona

  • 1
  • 1