Tra nuovi orientamenti e tradizione

I Wiener Philharmoniker al LAC

Nel concerto di venerdì la celebre orchestra si distingue per la consueta qualità vellutata del suono

Tra nuovi orientamenti e tradizione
I musicisti della famosa orchestra a Lugano erano diretti da Tilson Thomas. (foto www.wienerphilharmoniker.at)

Tra nuovi orientamenti e tradizione

I musicisti della famosa orchestra a Lugano erano diretti da Tilson Thomas. (foto www.wienerphilharmoniker.at)

Non vi è forse orchestra al mondo che possa vantare una posizione di maggiore centralità nel panorama internazionale, un passato più prestigioso, una storia più ricca di quella dei Wiener Philharmoniker. Dopo oltre 175 anni di storia, questa orchestra continua ad imporsi non soltanto sul palcoscenico della sala che tradizionalmente la ospita al Musikverein di Vienna, ma anche in tutti quei luoghi della musica che nel mondo se la contendono, al costo di lunghe trattative e considerevoli cachet. Questo 18 gennaio è stato il turno del LAC di Lugano, con un programma che riflette bene la commistione di nuovi orientamenti e solida tradizione che qualifica, presumibilmente, le scelte del suo direttore, l’americano Michael Tilson Thomas. Il concerto si è aperto con un brano poco noto alle nostre latitudini,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cultura & Società
  • 1

    La quarantena di Luca Dattrino

    Recensione

    Il giornalista e scrittore bellinzonese racconta nei suoi «diari» uno spaccato di ciò che è capitato durante il primo lockdown ticinese, tra cronaca, pensieri e letture originali

  • 2

    Predatori che incutono rispetto

    Recensione

    Lo scrittore-ricercatore David Quammen cerca di rispondere in un saggio alla domanda sulla relazione, non soltanto fisica ma anche mentale, che l’essere umano ha stabilito con alcune bestie in grado di mangiarlo

  • 3

    Svizzera, un’invasione rischiata

    Recensione

    Lo storico militare italiano Leonardo Malatesta rievoca la paventata ma irrealizzata manovra bellica per conquistare il territorio rossocrociato nei piani di guerra italiani dal 1861 al 1943

  • 4

    Erebus, la nave maledetta

    Recensione

    Il mistero del veliero scomparso fra i ghiacci artici attorno al 1850 rievocato dall’attore scrittore britannico Michael Palin in un romanzo

  • 5

    Comprendere la pandemia

    Recensione

    Il giornalista del CdT e scrittore Carlo Silini firma «Dietro le parole del contagio - Dizionario minimo del coronavirus», disponibile in formato eBook

  • 1
  • 1