SPETTACOLI

A Sanremo la comicità torna in primo piano

Presentata la 69. edizione del Festival, in programma dal 5 al 9 febbraio per la quale il direttore artistico Claudio Baglioni ha scelto Claudio Bisio e Virginia Raffaele quali presentatori

 A Sanremo la comicità torna in primo piano
Il trio al timone del 69. Festival di Sanremo: il direttore artistico Claudio Baglioni ed i presentatori Virginia Raffaele e Claudio Bisio (Foto RAI)

A Sanremo la comicità torna in primo piano

Il trio al timone del 69. Festival di Sanremo: il direttore artistico Claudio Baglioni ed i presentatori Virginia Raffaele e Claudio Bisio (Foto RAI)

Saranno due comici, ossia Claudio Bisio e Virginia Raffaele i conduttori della 69. Edizione del Festival di Sanremo, in programma dal 5 al 9 febbraio nella località ligure. Lo ha annunciato nella prima conferenza ufficiale della rassegna il “dirottatore artistico” (così si è nuovamente autodefinito) Claudio Baglioni che ha parlato di una kermesse all’insegna della “simmetria del sincronismo”. “Cerco sempre significati per le mie scelte – da dichiarato Baglioni - e dunque quest'anno sarà l'armonia al festival, come risultato, come approdo, come percorso per sposare elementi molto lontani tra loro". "Il 69 richiama anche lo ying e lo yang, l'avvicinamento degli opposti, che insieme formano l'accordo. Per questo ho voluto accanto a me fratello Sole e sorella Luna, Claudio Bisio e Virginia Raffaele", ha aggiunto.
"Non abbiamo mai lavorato insieme, non vedevo l'ora", ha poi spiegato il comico in un continuo scambio di battute con l'attrice. "Avremmo dovuto fare Zelig insieme, ma non è successo. Temevo che fosse un po' arrabbiata, non era vero. Ci siamo conosciuti un giorno a casa sua, era afona: pensate per un uomo una serata con una donna afona, è un sogno". Gli ha fatto eco Virginia: "Lo stimo da sempre, ero piccola e lui già lavorava... È un mostro”, rivolgendo poi i suoi ringraziamenti a Baglioni "per avermi richiamata anche quest'anno, nonostante l'anno scorso lo abbia fatto passare per anziano, e l'anno scorso non lo era... Siamo solo all'inizio, cominceremo ora a lavorare, a scrivere simpaticissime situazioni. Speriamo di colorare il festival, ma saremo rispettosi verso la gara".

Un’edizione “autarchica”

A Sanremo la comicità torna in primo piano

Nel primo appuntamento ufficiale con la stampa di quello che, dopo l’edizione da primato dello scorso anno del Festival, si annuncia come uno degli eventi televisivi dell’anno (anche se Baglioni ha ribadito più volte di non considerare tale Sanremo, bensì un “grande evento che viene ripreso dalla tv”) il direttore artistico ha ribadito che nelle cinque serate del festival non ci saranno ospiti stranieri. “Già l’anno scorso la regola d'ingaggio al festival era che anche l'ospite arriva e porta qualcosa e non prende soltanto. Io sto aspettando ancora proposte, ma al momento non ce ne sono. Il festival è internazionale per se stesso e non ha bisogno di 'figurine'". Tra gli artisti italici che hanno confermato la loro presenza all’Ariston in qualità di ospiti Claudio Baglioni ha parlato di “Andrea Bocelli con il figlio, Giorgia ed Elisa. Con altri stiamo valutando la performance (i nomi più accreditati sono quelli di Fiorello e di Checco Zalone – ndr) comunque ci saranno almeno due ospiti cantanti a serata".

La formula
Confermando che anche quest’anno Sanremo avrà la sua centralità nelle canzoni, che sono “arte povera, da fanteria ma riescono laddove tante altre cose non ce la fanno, creano una memoria, un richiamo evocativo come stelle fisse, pietre dure, profumi", Baglioni e lo staff della RAI hanno ribadito la formula del festival, cui parteciperanno 24 artisti (vedi sotto) che non saranno soggetti ad alcuna eliminazione e che, sul palco dell’Ariston si produrranno con la seguente formula:
Prima Serata (martedì 5 febbraio )Tutti e 24 gli artisti canteranno per la prima volta il proprio brano.
Seconda Serata (mercoledì 6 febbraio) Esibizione di 12 dei 24 artisti in gara secondo un ordine da stabilirsi.
Terza Serata (giovedì 7 febbraio )Es ibizione dei restanti 12 artisti in gara.
Quarta Serata (venerdì 8 febbraio)Serata-evento - su modello dello lo scorso anno - in cui ogni artista in gara canterà in compagnia di un ospite il proprio brano, in una versione rivisitata per l'occasione.
Quinta Serata (sabato 9 febbraio) Serata finale. Si riascolteranno le 24 le canzoni in gara e attraverso il voto del pubblico (peso del 50%), della sala stampa (30%) e della giuria demoscopia (20%) verrà creata una classifica che porterà i primi tre classificati a riesibirsi e a giocarsi la vittoria della Kermesse.

Pre e Dopofestival

Rocco Papaleo, condurrà il Dopofestival
Rocco Papaleo, condurrà il Dopofestival

Anche quest’anno il Festival di Saremo sarà preceduto e seguito da due programmi ad esso collegati. Una striscia quotidiana che andrà in onda pochi minuti prima (e attorno alla quale è stato mantenuto il massimo riserbo, sia su come sarà strutturata sia sui conduttori) ed il tradizione Dopofestival in onda dal Teatro del Casinò e che “in omaggio ai cinquant’anni dell’uomo sulla Luna avrà un’atmosfera molto... lunare” e sarà condotto da Rocco Papaleo “che sarà anche a capo di una speciale orchestra con la quale ogni sera saranno accolti gli ospiti”.

Gli artisti e i brani in gara

Motta – Dov’è l’Italia
Ghemon – Rose Viola
Il Volo – Musica che resta
Nek – Mi farò trovare pronto
Irama – La ragazza con il cuore di latta
Ultimo – I tuoi particolari
Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
Simone Cristicchi – Abbi cura di me
Paola Turci – L’ultimo ostacolo
Zen Circus – L’amore è una dittatura
Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
Ex-Otago – Solo una canzone
Daniele Silvestri – Argento vivo
Patty Pravo e Briga – Un po’ come la vita
Negrita – I ragazzi stanno bene
Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta
Achille Lauro – Rolls Royce
Arisa – Mi sento bene
Francesco Renga – Aspetto che torni
Boomdabash – Per un milione
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
Livio Cori e Nino D’Angelo – Un’altra luce
Einar*- Parole Nuove
Mahmood*Soldi

*vincitori di Sanremo Giovani

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura e Spettacoli
  • 1