Musica

Eurovision Song Contest: la Svizzera finalmente in finale

Nella seconda serata del concorso di Tel Aviv il bernese Luca Hänni centra la qualificazione per l’atto conclusivo di sabato - Era dal 2014 che non accadeva

 Eurovision Song Contest: la Svizzera finalmente in finale

Eurovision Song Contest: la Svizzera finalmente in finale

Ci sono voluti cinque anni affinché la Svizzera riuscisse nuovamente a centrare la qualificazione alla finale dell’Eurovision Song Contest (l’ultimo a compiere l’impresa era stato il ticinese Sebalter, nel 2014 con Hunter of Stars). A raggiungere il traguardo, ieri sera all’Expo di Tel Aviv, è stato il 24.enne bernese Luca Hänni, la cui She Got Me ha convinto sia la Giuria specializzata, sia i telespettatori espressivi tramite televoto, consentendogli dunque di accedere alla finalissima di sabato unitamente ai rappresentanti di Albania, Azerbaijan, Danimarca, Malta, Nord Macedonia, Norvegia, Olanda, Russia e Svezia. Non hanno per contro superato il «taglio» le proposte di Armenia, Irlanda, Modavia, Lettonia, Romania, Austria, Croazia e Lituania.

La foto di gruppo dei dieci qualificati di ieri sera. Tra loro Luca Hänni.
La foto di gruppo dei dieci qualificati di ieri sera. Tra loro Luca Hänni.

Che Luca Hänni avesse le possibilità di centrare un traguardo inseguito da tempo, lo si era già capito già nel pre-festival: pur non troppo diversa da buona parte degli altri brani in competizione (una dance-pop elettronica di buona fattura ancorché stereotipata sia in termini di suoni che di arrangiamenti), la sua She Got Me sin da subito è apparsa in grado di ben impressionare principalmente in virtù dell’abilità del suo interprete. E la sensazione è stata confermata ieri sera, con Hänni rivelatosi non solamente un eccellente cantante, ma anche un performer a tutto tondo, capace di affrontare con scioltezza un così impegnativo palcoscenico, sul quale si è mosso con consumata abilità e all’interno di una coreografia tanto semplice (un balletto neppure troppo elaborato che l’ha visto protagonista assieme a quattro ballerini rosso vestiti) quanto studiato per mettere in evidenza la sua verve.

Eurovision Song Contest: la Svizzera finalmente in finale

A giocare a favore di Luca Hänni anche la popolarità di cui da alcune stagioni gode in Germania che sicuramente gli avrà permesso di calamitare molti voti da quello che rimane uno dei Paesi cardine nel computo del televoto.

Ora il portacolori elvetico ad Eurosong 2019 sarà atteso all’impegnativa finale di domani in cui dovrà vedersela non solamente con gli altri diciannove concorrenti usciti dalle due semifinali di martedì e giovedì sera, ma anche con i rappresentanti delle «Big Five» (Italia, Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna) qualificati di diritto per l’epilogo del concorso, nonché con il concorrente israeliano che, in quanto... padrone di casa, è stato esentato dal turno eliminatorio. Una concorrenza dunque importante ma, a giudicare da quanto visto e ascoltato in queste due serate, non certo proibitiva.

La performance di ieri sera di Luca Hänni sul palco di Tel Aviv.
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cultura e Spettacoli
  • 1