Saggi

L’eroico tramonto del rito del «Grand Tour»

Attilio Brilli, esperto di letteratura odeporica, rievoca i viaggi nell’Italia del Novecento

L’eroico tramonto del rito del «Grand Tour»

L’eroico tramonto del rito del «Grand Tour»

Il viaggio in Italia rimane un’esperienza indimenticabile, un sogno che si rinnova nel tempo, malgrado i mutamenti del vivere e del costume. Infatti, una terra tanto battuta come l’Italia non cessa di affascinare, nonostante le brutture e gli stravolgimenti perpetrati dall’uomo odierno (si pensi solo all’immenso degrado delle periferie urbane), quasi che il luminoso mito di ascendenza...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cultura e Spettacoli
  • 1