Marco Cerulli scopre la passione per la scrittura

L'ex chitarrista dei Clepsydra pubblica il suo primo libro e prepara musiche da film

Marco Cerulli scopre la passione per la scrittura
Marco Cerulli durante un concerto con i Clepsydra in Germania.

Marco Cerulli scopre la passione per la scrittura

Marco Cerulli durante un concerto con i Clepsydra in Germania.

ASCONA - "Dopo 30 anni di musica ho ricevuto la sceneggiatura di un film d'autore. Mi è stato chiesto di comporne le musiche. Ho esitato e poi mi sono sorpreso di fronte a un risultato inatteso, seguito da molte notti passate a riascoltare il brano convinto di averlo involontariamente copiato da qualche grande musicista. Ora so che quella musica era dentro di me e che l'arte in genere non è che il mezzo per esprimere la bellezza che ciascuno di noi ha dentro. Il mio cuore batte per la musica e compongo brani per film. Spero entro il 2018 di poter tornare sul palco con un'orchestra". Lui è l'ingegnere Marco Cerulli di Ascona, storico chitarrista del miglior gruppo di rock progressivo che il Ticino abbia mai espresso, i Clepsydra, band attualmente impegnata nella preparazione di un nuovo album. L'addio al gruppo, nel maggio dell'anno scorso, è stata la tappa di una svolta nella sua vita che lo ha portato a intraprendere un nuovo percorso professionale. Questo mese ha lasciato la sua attività alle FFS per diventare consulente- formatore e coach per dirigenti d'azienda.

Nel frattempo (anche grazie all'aiuto di molti suoi amici) ha pubblicato il suo primo libro L'arte di vivere senza problemi, nato dall'esperienza di formatore in molte aziende. Un saggio nel quale svela un percorso che conduce ben oltre ciò che l'ambizioso titolo suggerisce.Oltre 80 tecniche permettono di evitare i problemi evitabili, prevenire l'insorgere di nuove situazioni indesiderate e risolvere con più facilità i problemi che la vita porta inevitabilmente con sé. ?A quel punto il libro potrebbe terminare, eppure l'autore sorprende orientando a una serenità sempre più stabile.Un libro denso ma scorrevole nella lettura, con un test di autovalutazione che permette al lettore di identificare in modo inequivocabile i temi che è utile approfondire. Il volume sarà presentato alla Libreria Locarnese in Piazza Grande, il 12 maggio prossimo alle 18.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cultura e Spettacoli