logo

Jovanotti infiamma la Resega: FOTO E VIDEO

Oltre due ore e mezza di show per una festa caldissima - Evento all'altezza delle aspettative, pubblico entusiasta

 
01
luglio
2018
01:00
fa.co.

LUGANO - Bollente: è una parola che ben descrive la serata di sabato alla Resega (da qualche giorno diventata ufficialmente Cornèr Arena) di Lugano. Il calore non è solo quello della temperatura tropicale che regna all'interno della pista del ghiaccio affollatissima sia nel parterre che nelle tribune: il calore è soprattutto quello che Jovanotti regala a profusione al pubblico entusiasta venuto ad applaudirlo.Non si è risparmia Lorenzo Cherubini, il primo a gettare litri di sudore sulla passerella a forma di T che è la sua casa per oltre due ore e mezza di concerto. L'appuntamento, presentato da Enjoy in collaborazione con il Gruppo Corriere del Ticino, era atteso ed è stato all'altezza delle aspettative. Un'altra parola che descrive  bene l'atmosfera della data luganese della tournée dell'ultimo album Oh Vita!. è infatti quella di festa. Il concetto è sottolineato già dai tre lampadari finto-antico che fanno parte della scenografia assieme allo schermo a tutta parete, lungo quanto il palco sul quale è posizionata la folta band. Una scenografia che trasforma la Resega in una sorta di salone delle feste dove Jovanotti è sempre a stretto contatto col suo pubblico.

Lo show mostra tutti quei lati di Lorenzo Cherubini che nel corso di una carriera trentennale abbiamo imparato a conoscere. Instancabile in scena, concquista la folla dalle prime battute di Ti porto via con me. Non manca il suo volto più trascinante - quello che marcia al ritmo di Penso positivo o L'ombelico del mondo - e lo bilancia indulgendo nella sua indole romantica (con brani come Chiaro di Luna, Bella o Ragazza Magica). Il pubblico è sempre con lui, a tributargli ovazioni fino all'ultimo bis, Viva la libertà. Un novello Don Chisciotte - e quello del personaggio di Cervantes è un altro dei leitmotif di questo tour, a cominciare dal cartone animato con cui lo spettacolo si apre - che ha seguito e segue tuttora i suoi sogni con animo naif, instancabile e amatissimio dai suoi fan.

  Jovanotti fa ballare Lugano

  Ti porto via con me

  A te

  Ti porto via con me / 2

  Oh vita!

Prossimi Articoli

"Ecco la mia vita d'artista"

Serena Brancale venerdì e sabato a JazzAscona

Edizione del 18 luglio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top