Letteratura

Quando Rilke cercava rifugio in Bregaglia

Un secolo fa il grande poeta di lingua tedesca passò l’estate in un albergo di Soglio

 Quando Rilke cercava rifugio in Bregaglia
Rainer Maria Rilke (1875-1926) è considerato tra i massimi poeti di lingua tedesca della letteratura moderna.

Quando Rilke cercava rifugio in Bregaglia

Rainer Maria Rilke (1875-1926) è considerato tra i massimi poeti di lingua tedesca della letteratura moderna.

L’estate di un secolo fa, Rainer Maria Rilke giungeva nel villaggio di Soglio, in Val Bregaglia, per soggiornare lungamente a Palazzo Salis, già allora trasformato in un magnifico hotel.

Il più grande poeta di lingua tedesca dell’età moderna, già divenuto apolide dopo lo schianto dell’Impero austro-ungarico dove aveva avuto i natali (a Praga, nel 1875), venne in Svizzera, inconsapevole...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cultura e Spettacoli
  • 1