Musica

Ritmo e movimento «Made in Switzerland» a Moon&Stars

Il festival ha portato in piazza Grande l’impronta della musica elvetica con le performance dello zurighese Marc Sway, della vallesana Stefanie Heinzmann e del duo bernese Lo&Leduc

Ritmo e movimento «Made in Switzerland»<i> </i>a Moon&amp;Stars
Foto Zocchetti

Ritmo e movimento «Made in Switzerland» a Moon&Stars

Foto Zocchetti

LOCARNO - Ad aprire le danze della terz’ultima serata di Moon&Stars 2019 è stato Marc Sway, che ha scaldato fin da subito il numeroso pubblico accorso in piazza Grande. Il cantante zurighese ha portato sul palco le sue sonorità soul e pop, condite da una buona dose di ritmo brasiliano, tenendo fede alle sue origini materne. Tra le tante canzoni presentate durante lo show, alcune erano tratte dal suo album Way Back Home, come 18 e Beat of my Heart. L’intero concerto si è svolto all’insegna della multiculturalità e del ritmo: dal tedesco all’inglese, dal francese al brasiliano (passando anche per l’italiano grazie alla «rappata» del suo percussionista di origini italiane durante il brano Us Mänsch). Marc Sway, che ha fatto danzare tutto il pubblico di piazza Grande, ha concluso lo show sulle note di Severina, scendendo addirittura a cantare in mezzo al pubblico.

Da Zurigo si è passati poi al Vallese con la performance di Stefanie Heinzmann, che con il suo pop e la sua voce energica ha continuato a far divertire il pubblico locarnese. Heinzmann è carina, sorridente, ha una presenza energica sul palco e una voce potente con una punta di soul. Lo show ha ripercorso tutti i suoi maggiori successi, tra cui l’ultimo singolo Shadows, suonato mentre i cannoni lanciavano coriandoli sulla piazza.

Di tutt’altro carattere, invece, il concerto del duo bernese Lo&Leduc: i due rapper hanno concluso una delle serate più movimentate di questa edizione, cantando brani come Für Ingwer und Ewig, Cuba Bar, Pluto, Risotto e la loro famosissima 079, mescolando l’hip hop al reggae e arricchendo il loro show con alcuni colpi di scena: dalla performance di Luc Oggier sul balcone del Corriere del Ticino, ai fuochi d’artificio che hanno segnato la fase finale del concerto. Il concerto di Lo&Leduc in piazza Grande è stato l’apice di un’entusiasmante serata tutta «Made in Switzerland» qui a Moon&Stars 2019, che ancora una volta ha offerto al suo pubblico una grande serata all’insegna della buona musica.

Loading the player...
Apertura del concerto di Marc Sway con la canzone “18”
Loading the player...
“Shadows”, l’ultimo singolo di Stefanie Heinzmann, cantato sul palco di Moon & Stars 2019
Loading the player...
Luc Oggier (Lo&Leduc) si esibisce sul balcone del Corriere del Ticino
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cultura e Spettacoli
  • 1