L’intervista/Laura Pariani

«Una donna eroica nel torbido Seicento»

La popolare scrittrice lombarda racconta i temi del suo ultimo romanzo storico

 «Una donna eroica nel torbido Seicento»
Un dettaglio della copertina del romanzo edito da La nave di Teseo.

«Una donna eroica nel torbido Seicento»

Un dettaglio della copertina del romanzo edito da La nave di Teseo.

Nel suo nuovo romanzo Laura Pariani, ricrea - con un linguaggio magistralmente adattato alla parlata del tempo -, una delle tante lotte contadine per la sopravvivenza capitanata da una donna travestita da uomo. Intrepida e motivata come la Giovanna D’Arco d’Oltralpe, la giovane dell’Alto Milanese che si faceva chiamare Bonaventura Mangiaterra e sapeva leggere, nel 1652 capeggiò...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cultura e Spettacoli
  • 1