Anche la Silicon Valley si mobilita contro il coronavirus

Usa

Elon Musk e Tim Cook al lavoro per procurare respiratori e mascherine protettive - Ad arruolarli è il governatore della California Gavin Newsom

Anche la Silicon Valley si mobilita contro il coronavirus
©web

Anche la Silicon Valley si mobilita contro il coronavirus

©web

Il governatore della California Gavin Newsom, il primo a «chiudere» uno Stato americano per il coronavirus, ha arruolato due giganti della Silicon Valley per affrontare l’emergenza.

Elon Musk, il visionario fondatore di Tesla e SpaceX, sta «lavorando in straordinario» per produrre respiratori e si è impegnato anche a procurare 250’000 mascherine protettive, ha riferito Newsom.

Il Ceo di Apple Tim Cook, dal canto suo, ha promesso di fornire un milione di mascherine.

Aiuti anche dalla Bloom Energy, che sta riconvertendo respiratori. Varie università invece hanno offerto i loro spazi, e le società sportive le loro arene di gioco.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1