Con la sigaretta accesa mentre fanno il pieno all’aereo

Pericolo

È successo all’aeroporto di Londra su un volo diretto a Ginevra: in quel momento stavano rifornendo il velivolo di carburante - Panico tra i presenti: «Uno stupido assoluto, poteva farci saltare in aria» - L’uomo è stato allontanato e non ha potuto imbarcarsi

Con la sigaretta accesa mentre fanno il pieno all’aereo
©CdT/Archivio

Con la sigaretta accesa mentre fanno il pieno all’aereo

©CdT/Archivio

Un passeggero con la sigaretta accesa è stato fermato ieri mattina all’aeroporto Luton di Londra mentre si stava imbarcando su un volo EasyJet diretto a Ginevra. In quel momento gli operatori stavano facendo il pieno di carburante all’aereo e tra i presenti si è diffuso il panico. Lo riportano i media britannici. Il passeggero - di cui non sono state rese note le generalità - è stato subito fermato da un membro dell’equipaggio che gli ha fatto spegnere la sigaretta. Al fumatore, che viaggiava con la sua famiglia, è stato poi proibito di salire a bordo dal pilota stesso dell’aereo, che lo ha fatto scortare via dall’equipaggio su un bus navetta, mentre alla sua famiglia è stato permesso l’imbarco. Non è mancata l’indignazione dei presenti, che alla stampa britannica hanno spiegato di aver assistito increduli alla «stupidità assoluta» del fumatore. Proprio un testimone ha spiegato che un membro dell’equipaggio gli ha preso la sigaretta di mano e l’ha spenta. Una passeggera ha poi denunciato: «Ha messo in pericolo la vita di tutti sull’aereo. Avrebbe potuto farci saltare in aria. È stato un momento di follia, è stato come se non stesse pensando o si fosse dimenticato di dove si trovava in quel momento. Non era ubriaco». Un altro viaggiatore ha aggiunto: «Non riuscivo a crederci quando ho sentito l’odore del fumo. La gente era preoccupata che potesse far saltare in aria tutti». EasyJet ha confermato quanto avvenuto e un portavoce della società low cost ha spiegato: «Il nostro personale è addestrato a valutare tutte le situazioni e ad agire in modo rapido e appropriato per garantire che la sicurezza del volo e degli altri passeggeri non venga compromessa in nessun momento».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1