TRE VALLI

Ecco dove andare per non sudare

Alcune stazioni invernali dell’alto Ticino si presentano ad indigeni e turisti anche durante la bella stagione: un’occasione d’oro per scappare dall’afa

Ecco dove andare per non sudare
(fotogonnella)

Ecco dove andare per non sudare

(fotogonnella)

TRE VALLI - È finalmente arrivato il caldo, forse fin troppo. Nelle giornate più afose si può tentare la fuga in montagna per godersi l’aria fresca e il pittoresco panorama. Grazie all’apertura di alcuni impianti di risalita, le possibilità si moltiplicano. Purtroppo però non tutte le stazioni attive durante la stagione sciistica sono a disposizioni per le escursioni estive. Il Nara aprirà la seggiovia soltanto per eventi speciali e su richiesta di gruppi, in quanto negli scorsi anni i conti non tornavano e l’estate non portava entrate sufficienti.

Tuttavia il sindaco di Acquarossa Odis Barbara De Leoni ci ha rassicurato che malgrado questa scelta verranno offerte diverse attività che implicheranno l’apertura delle infrastrutture per permettere ai residenti, ai ticinesi in generale e ai turisti di approfittare delle meraviglie della valle di Blenio, mostrando comunque l’impegno del Comune e degli enti locali per rendere attrattiva e viva la zona anche durante la bella stagione. Pure la valle Leventina ce la mette tutta per animare l’estate. Tutti i weekend sarà aperta la seggiovia di Carì fino al 21 luglio, e giornalmente dal 27 luglio al 31 agosto. Durante l’estate il piccolo villaggio diventa una destinazione ideale per le gite ad alta quota, ma non c’è solo Carì.

Continuando sulle strade della valle che portano al San Gottardo ci si può fermare prima a Piotta per salire in funicolare (attiva fino a metà ottobre) al lago Ritom oppure continuare fino ad Airolo dove aprirà, a partire dal 6 luglio, la funivia di Pesciüm, fino all’inizio di ottobre.

Ad Ambrì è tempo di carnevale
Estate in Leventina fa però anche rima con carnevale estivo, in programma sabato 6 luglio all’ex aerodromo di Ambrì nel nuovo capannone (raggiungibile solo da Piotta) dopo che lo storico hangar 6 ha dovuto essere demolito per far spazio alla futura Valascia. L’edizione numero 29 della manifestazione promossa dalla Sbodaurecc inizierà alle 17 con l’aperitivo. A seguire concerto delle guggen, cena sulle note della Sanook band e ancora spazio alle guggen. Dalle 22 musica con i ticinesi The Fast food bananas, gli Antani Project e la Sanook band. Entrata 10 franchi fino alle 20, poi 20. Info su www.sbodaurecc.ch.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Curiosità
  • 1