Fermi tutti: oggi è il Carbonara day, il piatto che unisce ma guai a toccare la ricetta

cucina

Ampie discussioni attorno agli ingredienti da utilizzare: la ricetta originale richiede solo cinque elementi, ma la creatività culinaria di altri Paesi, considerata spesso «vilipendio gastronomico», riesce a creare delle versioni discutibili

Fermi tutti: oggi è il Carbonara day, il piatto che unisce ma guai a toccare la ricetta
© Shutterstock

Fermi tutti: oggi è il Carbonara day, il piatto che unisce ma guai a toccare la ricetta

© Shutterstock

È il piatto che più unisce in assoluto - oltre alla pizza - perché mette tutti d’accordo, ma è anche quello sulla cui ricetta si litiga di più. Stiamo parlando della carbonara e proprio il 6 aprile il mondo celebra il piatto considerato uno dei capolavori della cucina italiana. Ampie discussioni attorno agli ingredienti da utilizzare, dicevamo. Sì, perché la ricetta richiede solo cinque elementi, ma la creatività culinaria di altri Paesi riesce a declinarli in mille modi e creare delle versioni «sui generis». Oppure dei veri e propri «sacrilegi» come il Carbonara-gate del 2016 quando un sito francese propose una videoricetta della carbonara al quanto discutibile con pancetta, pasta formato farfalle, cipolla affettata, tutto insieme cotto in pentola con acqua non ancora in ebollizione e infine mantecato con panna e guarnito con tuorlo crudo e prezzemolo.

L’ultimo scandalo culinario in ordine cronologico è quella proposto dalla sezione food del New York Times che ha scatenato una vera e propria bufera di critiche dopo aver pubblicato un articolo intitolato «Smoky Tomato Carbonara» in cui veniva aggiunto il pomodoro e il bacon al piatto. Sulla pagine social del quotidiano newyorkese sono iniziati a comparire una serie infinita di «Li mortacci vostri» da parte dei romani inorriditi da questo «vilipendio gastronomico».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1