Gerry Scotti e Michelle Hunziker accusati di razzismo

Sul web

Striscia la Notizia e i due conduttori sono finiti nel mirino della pagina «Diet Prada» per uno sketch sui cinesi - La showgirl: «Amo tutte le culture, sono contro ogni tipo di discriminazione»

 Gerry Scotti e Michelle Hunziker accusati di razzismo
©Instagram

Gerry Scotti e Michelle Hunziker accusati di razzismo

©Instagram

Striscia la Notizia e i conduttori Gerry Scotti e Michelle Hunziker sono stati accusati di razzismo nei confronti dei cinesi per uno sketch andato in onda lunedì scorso all’interno della trasmissione satirica. L’account Instagram statunitense «Diet Prada», che conta 2,7 milioni di follower, ha condiviso immagini e video dei due conduttori mentre fanno il verso ai cinesi, con le «L» al posto delle «R» e gli occhi tirati con le dita per simulare quelli asiatici «a mandorla». Gerry Scotti e Michelle Hunziker stavano lanciando un servizio sulla gestione della sede Rai di Pechino. Nel post di «Diet Prada» si legge: «Gerry Scotti, ex membro del Parlamento italiano, e Michelle Hunziker, showgirl svizzera con cittadinanza italiana, hanno iniziato deridendo la pronuncia cinese della lettera R, dicendo «LAI» invece di «RAI». I conduttori hanno quindi proceduto ad alzare gli angoli degli occhi in modo simile ai classici gesti razzisti per fare la caricatura dei tratti asiatici (...). La puntata ha registrato 4.662.000 spettatori secondo i dati Auditel (...). Scotti e Hunziker sono personaggi pubblici molto apprezzati in Italia che si sono schierati a favore della comunità LGBTQ e dei diritti delle donne (...)». Il post di «Diet Prada» ha ottenuto oltre 100 mila «mi piace» e dato il via a numerosi commenti che denunciano i contenuti in questione. Qualcuno ha chiesto addirittura la chiusura del programma di Canale 5. Michelle Hunziker si è immediatamente scusata per quanto accaduto: «Non era mia intenzione ferire la sensibilità della cultura cinese, amo tutte le culture. Sono contro ogni tipo di razzismo, di violenza e di discriminazione. Mi rendo conto che posso aver urtato la sensibilità di qualcuno e per questo chiedo umilmente scusa», ha detto la showgirl di origini ticinesi su Instagram.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1