Gli svizzeri traslocano per motivi positivi

STUDIO

Nella maggior parte dei casi si cambia casa per un nuovo posto di lavoro, per andare a convivere con il partner oppure per avere una casa più grande

Gli svizzeri traslocano per motivi positivi
© Shutterstock

Gli svizzeri traslocano per motivi positivi

© Shutterstock

Nella maggior parte dei casi ciò che spinge gli svizzeri a cambiare casa sono motivi positivi: un nuovo posto di lavoro (10%), la decisione di andare a convivere con il partner (11%) o andare a vivere in un appartamento più grande (36%). Solo il 5% dei traslochi è dovuto a una separazione, l’1% a una morte e un altro 1% per andare in una casa di cura. È quanto mostra uno studio della piattaforma che offre servizi di traslochi MOVU, filiale del gruppo assicurativo Bâloise, pubblicato oggi.

Dall’analisi, per la quale MOVU ha interrogato 5265 clienti, risulta che il 55% delle persone che si trasferiscono non si allontanano di oltre 10 chilometri dal luogo in cui abitavano precedentemente. In particolare a Basilea e Zurigo le persone restano volentieri in città, scrive MOVU. Al contrario gli argoviesi e gli svittesi cambiano spesso comune.

Altro dato interessante che emerge dallo studio: le persone che abitano a Zurigo lasciano solo raramente il loro cantone. La stessa tendenza si nota presso gli abitanti di Vaud, Vallese e Berna, sottolinea lo studio. Completamente diversa la situazione nei cantoni dei Grigioni, Svitto e Zugo: qui si registrano le percentuali più elevate di coloro che cambiano cantone.

Secondo lo studio inoltre i single sono coloro che prevalentemente si spostano all’interno delle città o da una città all’altra e sono anche il gruppo più numeroso che si sposta dagli agglomerati alla città. All’interno degli agglomerati si spostano invece preferenzialmente le famiglie. I nuclei famigliari costituiti da due persone traslocano invece prevalentemente dalla città all’agglomerato.

Anche nei costi riguardanti il trasloco vi sono grosse differenze, scrive MOVU: gli svizzeri tedeschi spendono più dei romandi. Il cantone di Zugo, con una media di oltre 2000 franchi, è in cima alla classifica, mentre quello di Ginevra è in coda (1500 franchi in media).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1