La pista da sci illuminata più lunga d’Europa

Valtellina

All’Aprica, in provincia di Sondrio, è stata presentata la «Super Panoramica»: l’invetsimento totale è di 1,2 milioni di euro

La pista da sci illuminata più lunga d’Europa
©Facebook

La pista da sci illuminata più lunga d’Europa

©Facebook

È stata presentata oggi la «Super Panoramica», che, con 5,8 chilometri, diventa la pista da sci illuminata più lunga d’Europa grazie a moderne luci a led. Sono finiti i lavori all’Aprica (Sondrio) e l’inaugurazione avverrà il 5 dicembre, alla vigilia dell’apertura della stagione di sci.

Notevole l’investimento della società «Baradello 2000», che ha sottoscritto un contratto con Sea Spa (Gruppo Eni) proprio in pieno lockdown.

«Aprica avrà la pista illuminata più lunga d’Europa - ha dichiarato il presidente Lorenzo Sangiani - sarà un plus importante per la località di villeggiatura, ma anche per tutta la Valtellina. In un momento storico pieno di incognite, nello specifico in pieno lockdown, invece di chiuderci abbiamo ritenuto di guardare al futuro con fiducia facendo questo investimento importante. L’idea ci era venuta già da tempo, ma il contratto è stato firmato lo scorso mese di aprile».

Si tratta di un investimento da 800 mila euro, che salgono a 1,2 milioni dopo il completamento dell’innevamento artificiale che consentirà di avere sempre tutta la pista innevata. «Il contratto con Sea - aggiunge il presidente Sangiani - prevede che l’impianto sia di loro proprietà e noi come Baradello 2000 Spa paghiamo loro un canone annuale. Dopo 10 anni ‘riscatteremo’ l’impianto che diventerà così nostro».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1