Meghan e la Regina sulla copertina di Charlie Hebdo

Il caso

Il settimanale francese ritrae la moglie di Harry bloccata dal ginocchio di Elisabetta, riprendendo così la morte di George Floyd

Meghan e la Regina sulla copertina di Charlie Hebdo
Charlie Hebdo

Meghan e la Regina sulla copertina di Charlie Hebdo

Charlie Hebdo

Critiche e proteste in Inghilterra per una vignetta in copertina dell’ultimo numero del settimanale satirico francese Charlie Hebdo. Nel disegno, viene ritratta la regina Elisabetta sotto il titolo «Perché Meghan ha lasciato Buckingham». La regina tiene sotto il ginocchio Meghan Markle, disegnata come George Floyd, che risponde: «perché non potevo più respirare»:

Il disegno che fa espresso riferimento alla morte di George Floyd, asfissiato dal ginocchio di un poliziotto negli Stati Uniti, ha suscitato proteste Oltremanica: «Charlie Hebdo, è un falso a tutti i livelli» ha twittato Halima Begum, presidente del gruppo di riflessione sulla lotta contro il razzismo, Runnymede Trust.

«La regina come assassina di George Floyd che schiaccia il collo di Meghan? Meghan che dice di non poter respirare? - continua il tweet - è una cosa che non supera nessun limite, che non fa ridere nessuno e non fa male al razzismo. Riduce i problemi e provoca un’offesa, a tutti i livelli».

Indignato anche il collettivo Black and Asian Lawyers For Justice: è una copertina «di un razzismo scandaloso, disgustosa e fascista», ha fatto sapere. Per un altro gruppo antirazzista si tratta di «una risposta mediocre e mal pensata di Charlie Hebdo che acuisce il problema. Questa forma di satira semplicistica non ha posto nella lotta contro il razzismo».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1