Michelle Hunziker: «Certe parole possono pesare come macigni»

La polemica

La showgirl di origini svizzere, che da anni si batte contro la violenza sulle donne, dice la sua sulle frasi del conduttore di Sanremo Amadeus - La sua riflessione: «Le donne vengono ancora viste come oggetti da possedere» - VIDEO

Michelle Hunziker: «Certe parole possono pesare come macigni»
©Instagram

Michelle Hunziker: «Certe parole possono pesare come macigni»

©Instagram

Anche Michelle Hunziker ha detto la sua sulla polemica scoppiata in seguito alle esternazioni di Amadeus, durante la conferenza stampa della 70. edizione del Festival di Sanremo. La showgirl di origini svizzere, sul suo profilo Instagram non ha risparmiato un attacco nei confronti del presentatore. La Hunziker, riferendosi alle parole spese da Amadeus per Francesca Sofia Novello, modella e fidanzata del motociclista Valentino Rossi, afferma: «Certe parole dette con superficialità possono diventare pesanti come macigni, specie se pronunciate in una conferenza stampa che vede tutto il Paese. C’è molta strada ancora da fare per invertire questa cultura viziosa e maschilista in una cultura virtuosa e paritetica. Detto questo, sono la prima fan di Sanremo, ma magari questa è l’occasione per aggiustare il tiro e vedere valorizzare al meglio le virtù di queste 10 donne. Evviva Sanremo, sempre!». La showgirl poi riflette su un tema a lei molto caro, insieme all’avvocato Giulia Bongiorno ha infatti creato la onlus «Doppia Difesa» contro la violenza sulle donne, e spiega: «La vecchia e sbagliata cultura è davvero ancora profondamente radicata (...). Preconcetti che inevitabilmente si traducono in discriminazione, violenza psicologica, fisica e, nei casi più estremi, nel femminicidio. Perché? Perché le donne vengono ancora viste come degli oggetti da possedere».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1