Pinguini in libera uscita allo Shedd Aquarium

chicago

Approfittando della chiusura dell’acquario a causa dell’emergenza sanitaria, i simpatici animali sono passati dall’altra parte del vetro e hanno indossato per la prima volta i panni dei visitatori - I VIDEO

Pinguini in libera uscita allo Shedd Aquarium
©Shedd Aquarium

Pinguini in libera uscita allo Shedd Aquarium

©Shedd Aquarium

Lui si chiama Wellington. È un pinguino dello Shedd Aquarium di Chicago e alla sua veneranda età, 32 anni tondi tondi, sta facendo intenerire mezzo mondo. Approfittando della chiusura del suo acquario a causa dell’emergenza sanitaria, lui e i suoi amici sono passati dall’altra parte del vetro e hanno indossato per la prima volta i panni dei visitatori. Quatti quatti hanno visitato tutti gli acquari guardando con grande curiosità i movimenti degli altri animali in cattività.

«Alcuni pinguini sono andati in gita per incontrare gli altri animali dello Shedd - scrive l’acquario, pubblicando diversi video sui social - e Wellington sembrava molto interessato ai pesci Amazon Rising!».

Le storie pubblicate quasi ogni giorno sui social dallo Shedd Aquarium, che ha deciso di lasciar vagare i pinguini nella struttura, stanno avendo un enorme successo.

«Per noi umani sono giorni difficili, ma per i pinguini e gli altri animali dello Shedd la vita continua nella normalità. Non avendo visitatori, il personale cerca di far viver loro nuove esperienze», spiega nel post lo Shedd Aquarium.

Wellington e i suoi amici potranno godere della loro libertà fino al 29 marzo, ultimo giorno di chiusura dell'acquario secondo le ultime disposizioni per contenere il Covid-19 negli Stati Uniti (salvo nuove disposizioni).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1