Quando a Locarno arrivavano i re

Nomi illustri e curiosi aneddoti spulciando il Libro d'oro della Città, dove oltre un centinaio degli ospiti più importanti hanno lasciato una traccia

Quando a Locarno arrivavano i re
La prima pagina del Libro d'oro, con le firme di Carlo Gustavo e Silvia di Svezia.

Quando a Locarno arrivavano i re

La prima pagina del Libro d'oro, con le firme di Carlo Gustavo e Silvia di Svezia.

LOCARNO - Chi c'è in visita oggi? Un re e una regina. È capitato a Locarno il 23 aprile 1985, quando Carlo Gustavo e Silvia di Svezia hanno varcato le porte di palazzo Marcacci. E hanno lasciato una traccia indelebile, inaugurando il Libro d'oro della Città. Da allora oltre un centinaio di ospiti illustri hanno firmato il volume e il Corriere del Ticino lo ha sfogliato, scoprendo nomi molto famosi (soprattutto nell'ambito della politica internazionale), provenienze esotiche e anche curiosi aneddoti. Come quello raccontato da un ambasciatore inglese, grazie al quale si è scoperto che il famoso palazzo di Westminster a Londra, sede del Parlamento inglese, ospita anche una "Locarno Suite".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Curiosità
  • 1