Roger Federer o croce?

Collezionismo

La Zecca federale Swissmint lancia 37 mila monete commemorative dedicate al campione svizzero: è la prima volta per un personaggio contemporaneo - Arriva pure la moneta d’oro più piccola del mondo: raffigura Albert Einstein

Roger Federer o croce?

Roger Federer o croce?

Visto l’enorme successo riscosso nella prevendita d’inizio dicembre 2019, da quest’oggi, 23 gennaio, la Zecca federale Swissmint mette in vendita altre 37 mila monete «Roger Federer» in diverse qualità. Con la creazione della moneta d’oro più piccola del mondo, Swissmint è riuscita a compiere una prodezza tecnica: la moneta d’oro coniata a macchina dal diritto e rovescio differenti pesa soltanto 0,063 grammi e ha un diametro di 2,96 millimetri. Inoltre, per la serie «Animali della foresta svizzeri» Swissmint emette la moneta bimetallica «Lepre». Per la prima volta nella sua storia, Swissmint dedica una moneta commemorativa a un personaggio contemporaneo: Roger Federer. Questo perché è probabilmente l’atleta svizzero di sport individuali di maggior successo, il miglior tennista al mondo e il perfetto ambasciatore della Svizzera. Sempre per la prima volta, il 2 dicembre 2019 Swissmint ha lanciato la prevendita di una moneta commemorativa. Visto l’enorme successo riscosso nella prevendita di 33 mila pezzi, in data odierna sono messe in vendita altre 37 mila monete d’argento dedicate a Roger Federer: 22 mila pezzi nella qualità «non messa in circolazione», 10 mila pezzi nella qualità «fondo specchio» e 5 mila pezzi in folder, ovvero con illustrazioni e informazioni aggiuntive. Come di consueto le monete sono acquistabili online sul sito www.swissmintshop.ch. Considerato il grande interesse per le monete d’argento «Roger Federer», Swissmint emetterà altre 40 mila monete d’argento nella qualità «non messa in circolazione», che saranno poste in vendita da maggio 2020 insieme a 10 mila monete d’oro, sempre dedicate a Federer ma con un soggetto diverso.

La moneta d’oro più piccola del mondo, valore nominale di 0.25 franchi

Roger Federer o croce?

Con tenacia, pazienza e inventiva, nel 1905 Albert Einstein è riuscito a rivoluzionare il mondo della fisica grazie alla formula E=mc². Swissmint ha provato a servirsi delle stesse qualità per creare la moneta d’oro più piccola del mondo raggiungendo così, grazie alla più elevata precisione e destrezza tecnica, un record mondiale nel conio delle monete. Il risultato è straordinario: la moneta d’oro coniata a macchina ha un diametro di 2,96 millimetri e pesa solo 0,063 grammi (1/500 once). Il diritto della monetina riproduce la famosa immagine di Albert Einstein che mostra la lingua e riporta l’anno 2020. Sul rovescio figurano il valore nominale di 0.25 franchi, la scritta «Helvetia» e la croce svizzera, nonché indicazioni sulla lega d’oro utilizzata («AU 999.9») e sul peso (1/500 once). Poiché non è possibile ammirare a occhio nudo i soggetti impressi sulle facce della moneta, Swissmint ha commissionato un astuccio speciale, munito di lenti di ingrandimento e di una luce. In questo modo è possibile osservare agevolmente la moneta d’oro più piccola del mondo e conservarla in tutta sicurezza. La tiratura comprende soltanto 999 pezzi. La moneta bimetallica «Lepre» della serie «Animali della foresta svizzeri», valore nominale di 10 franchi Quando qualcuno aguzza le orecchie ed è quindi tutt’orecchi significa che ascolta con attenzione, proprio come una lepre con le orecchie tese. Non appena si sente minacciata, però, la lepre si dà rapidamente alla fuga provando a seminare chi la insegue con cambi di direzione repentini e, nella maggior parte dei casi, ci riesce. Dopo la prima moneta della serie di tre pezzi «Animali della foresta svizzeri» dedicata al capriolo, la seconda riproduce la lepre. La figura che compare sulla moneta bimetallica da 10 franchi è opera della grafica e designer Naomi Andrea Giewald, originaria della Svizzera orientale. Al centro compare la testa di una lepre che volge allo spettatore il profilo sinistro e sull’anello esterno sono incise le sue impronte. Nuove serie di monete circolanti A gennaio 2020 Swissmint emetterà anche le nuove serie di monete circolanti svizzere nelle loro diverse varianti. Oltre alle versioni fior di conio e fondo specchio, sempre molto apprezzate, completano l’offerta la serie di monete «Compleanno» e la richiestissima serie «Baby».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1