«Sì, lo voglio», anche con la mascherina

le foto

In Ticino si è tornati a celebrare matrimoni civili: ecco come - Le immagini di una giovane coppia convolata a nozze a Lugano

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina
© CdT/ Chiara Zocchetti

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina

© CdT/ Chiara Zocchetti

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina
© CdT/ Chiara Zocchetti

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina

© CdT/ Chiara Zocchetti

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina

Il coronavirus ha avuto e sta avendo un forte impatto anche sulla vita amorosa dei ticinesi. Diversi i casi di coppie che sono state costrette a non vedersi per un lungo periodo a causa del lockdown (molti hanno trovato originali stratagemmi: ve ne avevamo parlato qui), molte quelle che hanno dovuto posticipare a data da definire il loro giorno più bello a causa del divieto di assembramento. A fine marzo, lo ricordiamo, i Servizi circondariali dello stato civile avevano recapitato ai futuri sposi interessati una lettera nella quale spiegavano che i matrimoni erano rinviati a data da definire. Dai primi di maggio, è il caso di Lugano ma vale un po’ per tutti, si è tornati a celebrare il rito civile. Ma niente, almeno per ora, è come prima. «Abbiamo delle regole ferree e un numero massimo di persone a seconda della sala dove si svolge la cerimonia», ci spiega il sindaco di Lugano Marco Borradori. «A Lugano nelle ultime settimane abbiamo dovuto rinviare moltissimi matrimoni - continua - ora piano piano si ricomincia a celebrarli ma molti preferiscono aspettare che la situazione torni alla normalità».

C’è però anche chi non si è fatto spaventare dalle norme di sicurezza e ha deciso di sposarsi comunque. È il caso della giovane coppia catturata dall’obiettivo della fotografa del Corriere del Ticino, Chiara Zocchetti, questa mattina al Municipio di Lugano.

«Sì, lo voglio», anche con la mascherina

Accompagnati solo dai testimoni e dal loro bimbo e con la bocca e il naso coperti dalla mascherina, i due si sono uniti in matrimonio civile. E come si vede dalle fotografie, il loro sorriso di felicità è stato più forte anche della mascherina.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1