Sposa la sua popstar preferita, ma è un ologramma

Un 35.enne giapponese è convolato a nozze con una cantante virtuale generata da un software - Per il contatto fisico usa un peluche con le fattezze della donna

Sposa la sua popstar preferita, ma è un ologramma

Sposa la sua popstar preferita, ma è un ologramma

TOKYO - Ha realizzato il sogno di una vita: sposare la sua popstar preferita. Peccato che la cantante giapponese Hatsune Miku sia in realtà un ologramma che si "esibisce" grazie ad un sintetizzatore vocale. Al matrimonio tra il 35.enne nipponico Akihiko Kondo e la donna virtuale hanno partecipato una quarantina di persone e per rappresentare fisicamente la popstar è stata usata una bambola di peluche con le fattezze di Hatsune Miku, a cui il neo-sposo ha persino infilato l'anello al dito. "Non l'ho mai tradita, sono sempre stato innamorato di lei e del concetto di ologramma", ha raccontato l'uomo al Japan Times, confessando che con l'ologramma si trova perfettamente a suo agio. La moglie virtuale "fluttua" infatti nel suo sistema elettronico da 2.800 dollari, lo saluta alla mattina prima di andare al lavoro, e la sera, quando torna a casa, gli accende le luci. Una volta a letto, a fargli compagnia è però la bambola di peluche. Il certificato di matrimonio, che non ha nessun valore legale, è stato emesso dalla Gatebox, la società che produce l'apparecchio di ologrammi che sfrutta il software "vocaloid", in grado di dare vita e voce alle immagini. La Gatebox ha già emesso circa 3.700 certificati di matrimonio tra umani e ologrammi. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Curiosità
  • 1