Un bagno nel Ceresio che fece scandalo

Cent’anni fa

Le notizie del 14 ottobre 1921

Un bagno nel Ceresio che fece scandalo

Un bagno nel Ceresio che fece scandalo

Lugano - In fascioNel pomeriggio di ieri cinque signorine in variopinti costumi da bagno si gettarono in acqua da una barca nel tratto di lago prospiciente il debarcadero centrale, non sapendo le sventurate che dal Palazzo Municipale guatavano gli occhi d’Argo. Un agente comunale riceveva difatti l’ordine di avvicinare le bagnanti forastiere e di prenderne nota del loro nome, che servirà ora alla polizia municipale non a mandare qualche gentil biglietto alle giovani donzelle ma bensì una delle solite multe. Immaginarsi la sorpresa delle bagnanti che non si aspettavano una così brusca fine del piacevole passatempo e i salaci commenti del pubblico che presenziava la molto comica scena.

Gianola Giacomo, d’anni 56, fu trasportato ieri sera verso le ore 7 alla poliambulanza della Croce Verde da alcuni...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Curiosità
  • 1
  • 1