ABB rivede le aspettative al rialzo

Primo trimestre

Il gruppo tecnologico zurighese si attende un aumento delle vendite, su base annua, in crescita dell’11% a 6,9 miliardi di dollari

ABB rivede le aspettative al rialzo
©Shutterstock

ABB rivede le aspettative al rialzo

©Shutterstock

Sulla scia di un andamento dei mercati più favorevole, ABB ha rivisto al rialzo le sue aspettative per il primo trimestre del 2021. Il gruppo tecnologico zurighese si attende un aumento delle vendite, su base annua, in crescita dell’11% a 6,9 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda gli ordinativi si prevede un incremento del 6% a circa 7,75 miliardi di dollari, indica ABB in una nota odierna. Il margine Ebita dovrebbe attestarsi attorno al 13,5% (+3 punti percentuali rispetto a quanto previsto). Per l’intero esercizio, il gruppo sta anche rivedendo al rialzo le sue previsioni di vendita, che dovrebbero aumentare del 5% o più nel 2021, contro il 3-5% annunciato inizialmente.

A favorire ABB è stata in particolare la dinamica positiva dei mercati nelle ultime settimane di marzo. La domanda, nel primo trimestre, è stata probabilmente sostenuta anche dall’accumulo di scorte da parte dei clienti in relazione al timore di strozzature e colli di bottiglia nell’approvvigionamento dei componenti e all’aumento dei prezzi delle materie prime nell’industria. Il gruppo si attende una ripresa, nella seconda metà dell’anno, anche nell’industria di trasformazione.

A sorpresa, il gigante zurighese ha pubblicato le sue prime cifre per il primo trimestre, ma precisa che non fornirà informazioni supplementari sui suoi risultati finanziari. I dati più completi relativi al primo trimestre saranno pubblicati il prossimo 27 aprile.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1

    Economia a lavoro ridotto

    cantone

    Dopo l’estensione delle indennità decisa dal Consiglio federale ci si interroga sul post pandemia - La misura ha contenuto i licenziamenti ma cosa accadrà in futuro? - Pesenti: «Molto dipenderà dagli ordinativi» - Gargantini: «Non accetteremo ulteriori disdette»

  • 2

    Sorprende la forza della ripresa, gli operatori si riposizionano

    Mercati

    Con la riapertura dopo i lockdown diminuisce l’interesse per i titoli tecnologici mentre cresce per quelli industriali - Tavazzi: «A spingere i listini saranno ancora gli utili delle società, ma Zurigo salirà meno, visto che ha molti titoli difensivi»

  • 3

    Ticinesi interessati alle criptovalute

    Finanza

    In generale gli svizzeri sono al decimo posto al mondo fra i più incuriositi sul tema, in una classifica che vede al primo posto la Nigeria, seguita da Slovenia, Olanda e Cipro

  • 4
  • 5

    Il rally delle materie prime alimenta i timori d’inflazione

    congiuntura

    Grazie alla ripresa e ai piani di aiuto antipandemia, le quotazioni dei metalli e delle commodites salgono - Aumentano così le preoccupazioni riguardo al rincaro del livello generale dei prezzi, già sollecitato dagli stimoli monetari e fiscali

  • 1
  • 1