Avere tanto tempo libero e riuscire a non sprecarlo

aziende

Con la chiusura forzata delle attività a causa della crisi sanitaria tantissime imprese si ritrovano con energie da investire - In alcuni settori c’è chi riesce ad approfittarne per dedicarsi a progetti nel cassetto o per anticipare trend di mercato

Avere tanto tempo libero e riuscire a non sprecarlo

Avere tanto tempo libero e riuscire a non sprecarlo

L’economia sta attraversando un bel terremoto col coronavirus. Alcune aziende hanno dovuto chiudere i battenti dalla sera alla mattina, altre hanno seguito poco dopo. Chi tiene aperto - fatte le dovute eccezioni - procede a ranghi ridotti. La maggior parte si trova così sul bilancio un crollo degli incassi e un’impennata del tempo libero.

Il tempo è denaro. C’è chi, in attesa di tornare al lavoro, si è tuffato in approfondite pulizie di primavera, chi sta ancora cercando di dare un ritmo alle giornate. Ma le aziende riescono a sfruttare questa condizione per dedicarsi a progetti messi nel cassetto, quando anche solo riprogrammare l’agenda richiede uno sforzo di fantasia?

Tra telelavoro e televendita

In queste settimane, ad esempio, si parla molto di tecnologia. Si è scoperto il magico mondo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1