«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

ticino

Secondo Raffaele Caminada, titolare della Caminada Sementi di Cadempino, i valori della famiglia vengono portati nell’impresa

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»
Secondo Raffaele Caminada, i valori della famiglia li si sentono anche in azienda. ©CdT/ Chiara Zocchetti

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

Secondo Raffaele Caminada, i valori della famiglia li si sentono anche in azienda. ©CdT/ Chiara Zocchetti

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

«Aziende familiari, fra generazioni c’è uno spirito che non cambia»

Nuova tappa nel viaggio nel mondo delle imprese familiari, con una intervista a Raffaele Caminada, titolare della Caminada Sementi di Cadempino.

La vostra famiglia ha una lunga tradizione nella gestione dell’azienda. Può ripercorrere rapidamente la vostra storia?

«Tutto nasce nel lontano 1887 in piazza Nosetto a Bellinzona, quando Aquilino Caminada decise di aprire un piccolo negozio di sementi. La seconda generazione ha sviluppato il mercato e si è trasferita a Lugano. La terza generazione ha dato forti impulsi e nel 1989 si è spostata a Cadempino. Nel 1993 è entrata a far parte dell’azienda sempre seguita dalla famiglia la quarta generazione che ancora oggi gestisce la società. Nei passaggi di consegne ci sono stati tanti cambiamenti ma lo spirito familiare è sempre immutato e gli insegnamenti...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Roberto Giannetti
Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 2

    «Dal dialogo con i collaboratori spesso soluzioni sorprendenti»

    Associazione svizzera impiegati di banca

    Cambi ai vertici per la direzione generale dell’Associazione svizzera degli impiegati di banca (ASIB). A partire dal 1. di marzo Anne-Wienke Palm e Natalia Ferrara, già responsabile per ASIB Ticino, ricopriranno il ruolo di co-presidenti - A colloquio con Natalia Ferrara sulle sfide e gli obiettivi di questo nuovo ruolo.

  • 3
  • 4
  • 5

    Casi di rigore: fra le aziende ancora molta incertezza

    Ticino

    Attesa per i dettagli che verranno decisi dal Gran Consiglio - Ma la procedura può implicare numerosi documenti
    Cristina Maderni: «Per i fiduciari sfida impegnativa, perché per ricevere il sostegno vanno certificati anche i conti delle PMI»

  • 1
  • 1