Biennio 2020-2021: le perdite stimate salgono a 143 miliardi di franchi

compagnie aeree

Secondo le stime della IATA, l’Associazione internazionale del trasporto aereo, il 2021 rimarrà in rosso, ma si può prevedere un miglioramento rispetto alle cifre di quest’anno, se la situazione pandemica dovesse migliorare

Biennio 2020-2021: le perdite stimate salgono a 143 miliardi di franchi
© Shutterstock

Biennio 2020-2021: le perdite stimate salgono a 143 miliardi di franchi

© Shutterstock

Salgono a 157 miliardi di dollari (circa 143 miliardi di franchi) le perdite in cui incorreranno le compagnie aeree nel biennio 2020-2021, secondo le stime della IATA, l’Associazione internazionale del trasporto aereo.

La revisione delle previsioni per il settore, si legge in una nota dell’organismo con sede a Montréal, mette in evidenza le pesanti perdite dell’industria del ramo, che proseguiranno nel 2021, anche se si può prevedere un miglioramento della performance l’anno prossimo.

Per il 2020 la previsione è di un rosso di 119 miliardi di dollari, rispetto agli 84 miliardi stimati a giugno, mentre nel 2021 la perdita si amplierà a 39 miliardi, contro i 16 miliardi di dollari della precedente stima.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1