Boom del fatturato per Pfizer

economia e virus

Il colosso farmaceutico americano chiude il primo trimestre con ricavi per 14,6 miliardi di dollari e ha incassato molto di più di quanto previsto per il suo vaccino

Boom del fatturato per Pfizer
© Shutterstock

Boom del fatturato per Pfizer

© Shutterstock

Boom del fatturato per Pfizer, che si appresta anche a incassare molto di più di quanto previsto per il suo vaccino contro il Covid-19.

Il colosso farmaceutico americano chiude il primo trimestre con ricavi per 14,6 miliardi di dollari, a fronte dei 10,1 miliardi dello stesso periodo del 2020.

Per l’intero 2021 l’azienda si aspetta per il suo preparato BNT162b2 proventi di 26 miliardi di dollari, in netto in rialzo rispetto alla precedente stima di 15 miliardi di dollari. Le nuove previsioni sui ricavi dalla vendita del vaccino sono dovuti ai nuovi contratti firmati il mese scorso e che prevedono la consegna di 1,6 miliardi di dosi.

Pfizer migliora così sensibilmente i pronostici per l’esercizio: ora si attende ricavi compresi in una forchetta tra 70,5 e 72,5 miliardi di dollari. La precedente stima era di incassi fra 59,4 e 61,4 miliardi di dollari.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1