Crolla il mercato dell’auto, ma ibrido ed elettrico volano

Economia e società

In Svizzera, nel primo mese del 2021, sono state immatricolate 15.130 vetture nuove, con un calo del 19,5% su base annua - La quota di mercato di auto con propulsori alternativi è invece passata dal 28,2% al 35%

 Crolla il mercato dell’auto, ma ibrido ed elettrico volano

Crolla il mercato dell’auto, ma ibrido ed elettrico volano

Il mercato dell’auto annaspa. In Svizzera, nel primo mese del 2021, sono state immatricolate 15.130 vetture nuove, con un calo del 19,5% su base annua. Secondo l’associazione degli importatori, si tratta del «peggior mese di gennaio del nuovo millennio». L’unico segmento che si salva dal naufragio è quello dei cosiddetti «propulsori alternativi», le cui vendite crescono di quasi il 50%: la quota di mercato di auto elettriche, ibride, a gas o a idrogeno è infatti salita al 35%, dato superiore di ben 7 punti al record del 28% fatto segnare nel 2020.

Si conferma così da un lato il trend da incubo dell’anno pandemico, nel quale è stato registrato un crollo epocale delle prime immatricolazioni in Europa; dall’altro lato, il boom di vendite dei veicoli elettrici e ibridi.

Lo scorso anno sono sbarcate...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1