Facebook raddoppia l’utile ma cala a Wall Street

social

Previsto un rallentamento della crescita nella restante parte dell’anno

Facebook raddoppia l’utile ma cala a Wall Street
© AP/Richard Drew

Facebook raddoppia l’utile ma cala a Wall Street

© AP/Richard Drew

Facebook fa il pieno di utili e ricavi, ma cala a Wall Street sulla scia delle previsioni di un rallentamento della crescita nella restante parte dell’anno.

Il social di Mark Zuckerberg chiude il secondo trimestre con un utile raddoppiato a 10,39 miliardi di dollari, sopra le attese degli analisti. I ricavi sono saliti del 56% a 29,08 miliardi.

«Nel terzo e nel quarto trimestre del 2021 ci aspettiamo che la crescita dei ricavi deceleri significativamente», afferma Facebook sottolineando che l’impatto sulle sue attività delle nuove politiche sulle privacy di Apple diventerà più materiale nella seconda parte dell’anno.

Al 30 giugno Facebook conta 1,91 miliardi di utenti attivi giornalieri e 2,9 miliardi di utenti attivi mensili. Complessivamente gli utenti attivi mensili su tutte le sue piattaforme sono 3,51 miliardi. «Abbiamo avuto un trimestre solido mentre continuiamo ad aiutare le aziende e le persone a restare connesse», afferma Zuckerberg, che richiederà ai suoi dipendenti di essere vaccinati per tornare in ufficio. Una strada questa già presa da Google.

I risultati di Facebook dimostrano come nonostante sia sotto la lente delle autorità Big Tech continua a crescere. Google ha infatti archiviato il secondo trimestre con un utile di 18,25 miliardi di dollari, o 27,26 dollari per azione, e ricavi per 61,88 miliardi di dollari, oltre le attese degli analisti, che scommettevano su un utile di 19,35 dollari per azione e ricavi per 56,23 miliardi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1