logo

L'altalena del barile di petrolio

Se ne parla questa sera a Index (alle 22) su TeleTicino: conduce Lino Terlizzi

Zocchetti
 
14
settembre
2018
10:00
Red. Online

MELIDE - La partita delle sanzioni contro l'Iran, i conflitti in Libia, l'uragano Florence e l'andamento delle scorte negli USA, hanno spinto al rialzo in questi giorni il barile di petrolio. Come altre volte, però, i rialzi non hanno superato i limiti previsti. Le quotazioni del barile di greggio tendono per ora a restare nella fascia 70-80 dollari. Il freno ai prezzi viene anche dall'impressione che vi possa essere un rallentamento economico globale e che dunque la domanda possa non crescere. Quale trend prevarrà: rialzo, stabilità o ribasso? Se ne parla questa sera a Index, alle 22 su TeleTicino. Conduce Lino Terlizzi. Ospiti il consulente finanziario Bruno Chastonay e Gian Luigi Trucco, analista finanziario. Domande dal pubblico con WhatsApp 079.5004350.

 

Edizione del 21 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top