Forte aumento dei paperoni in Svizzera

società

L’anno scorso ha segnato una crescita dei milionari anche a livello globale - La pandemia ha però un pensante impatto sul loro patrimonio

Forte aumento dei paperoni in Svizzera
© CdT/Gabriele Putzu

Forte aumento dei paperoni in Svizzera

© CdT/Gabriele Putzu

Il numero di persone molto ricche è aumentato fortemente lo scorso anno in Svizzera, ma anche a livello globale. Tuttavia, le conseguenze economiche della pandemia di coronavirus hanno avuto un pesante impatto sul loro patrimonio.

Questi ricchi sono definiti nel gergo come «high net worth individuals» (HNWI, individui ad alto valore netto) e dispongono di un patrimonio di almeno 1 milione di dollari escludendo la loro residenza principale.

L’anno scorso sono aumentati dell’8,8%, a 19,6 milioni di persone, in tutto il mondo. E la loro ricchezza è cresciuta dell’8,6%, a 74’000 miliardi di dollari, secondo uno studio della società di consulenza Capgemini pubblicato oggi.

In Svizzera il numero di milionari è salito del 13,9% a 438’000, mentre il loro patrimonio è aumentato del 14,1%.

In Nordamerica il numero di Paperoni è aumentato del 10,9%, a 6,3 milioni. Seguono l’Europa con un incremento dell’8,7%, a 5,2 milioni, e la regione Asia-Pacifico con un aumento del 7,6%. a 6,5 milioni.

Nella gerarchia, i detentori di un patrimonio compreso tra 1 e 5 milioni costituiscono la maggior parte, con 17,7 milioni di individui in tutto il mondo. Seguono quelli tra i 5 e i 30 milioni, che sono circa 1,8 milioni. In cima alla lista ci sono i circa 183.000 «ultra-HNWI» che detengono somme di denaro superiori ai 30 milioni.

Nel primo trimestre del 2020, l’impatto economico dovuto alla pandemia di Covid-19 ha bruciato 18’000 miliardi di dollari sui mercati. Tra gennaio e la fine di aprile, la ricchezza globale si è ridotta del 6-8% rispetto a un anno prima.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1